Anche Mourinho contro l’arbitro: “Scelta perfetta per l’Udinese in casa”

0 cuori rossoneri

Nel post partita della brutta sconfitta della sua Roma contro l’Udinese di Sottil (4-0), José Mourinho non ha risparmiato la designazione di Fabio Maresca come direttore di gara. Di seguito le sue parole a DAZN:

“È stata una partita difficile contro un avversario che sa giocare questo tipo di partite. Partite in cui tu non puoi andare sotto, perché loro sanno gestire bene la palla e ripartire, con giocatori fisici ed esperti. Contro di loro se prendi gol sei già in difficoltà. Noi abbiamo cominciato bene, con una bellissima opportunità di Dybala, che per me al di là del risultato è stato il migliore in campo. Poi siamo finiti nelle loro mani, ogni volta che arrivavano in contropiede o creavano pericolo o segnavano. Noi non abbiamo sfruttato le opportunità, anche col palo o col rigore non concesso perché forse era fuorigioco all’inizio del secondo tempo. Quando si perde 4-0 non si parla dell’arbitro, questa è una legge mia”.

LEGGI QUI ANCHE   -CAPELLO: “PIOLI HA SBAGLIATO CON IL SASSUOLO, ECCO PERCHE’ IL TURNOVER NON SERVE”-

Poi però, nel finale del collegamento, aggiunge: “Quando abbiamo letto il nome dell’arbitro, abbiamo pensato che era il profilo perfetto per l’Udinese che gioca in casa. Il primo giallo l’ha preso l’artista della partita (Dybala, ndr). Basta, mi prendo la mia responsabilità e non c’è altro da dire. Complimenti all’Udinese, sono stati perfetti”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live