Milan-Inter Fulvio Collovati

Milan-Inter, il doppio ex: “Nerazzurri favoriti! Milan, mercato sbagliato”

0 cuori rossoneri

Intervistato dal Corriere dello Sport, il doppio ex della sfida Milan-Inter Fulvio Collovati ha parlato della Supercoppa di stasera e dei problemi delle squadre di Milano.

Stasera Milan-Inter, dovrebbe preoccuparsi di più il tifoso milanista o quello interista?
«In questo momento della stagione per entrambe non c’è molto da esaltarsi. Le ho commentate di recente in Coppa Italia e come sappiamo non è andata benissimo. Forse l’Inter sta leggermente meglio, ma i problemi ci sono da entrambe le parti perché i rossoneri nel 2023 li vedo involuti e i nerazzurri fanno fatica a esprimere il loro gioco. Poi concordo sul fatto che il derby abbia un fascino a parte e stavolta c’è in palio anche una coppa da alzare».

LEGGI QUI ANCHE   – MILAN – INTER, PROBABILI FORMAZIONI: PIOLI HA DECISO, LE NOVITA’ SARANNO DUE! –

A livello di atteggiamento che tipo di partita dobbiamo aspettarci?
«Soprattutto all’inizio ci sarà timore di scoprirsi, saranno i tatticismi a prevalere. Non prenderei come riferimento la Supercoppa spagnola di qualche giorno fa tra Real Madrid e Barcellona perché in Spagna hanno un’altra mentalità. Da noi i derby non sono quasi mai ricchi di gol. La finale del Mondiale è stata una bellissima eccezione, mi aspetto una sfida giocata all’italiana come da tradizione».

Milan-Inter, ci sarà spazio per i grandi marcatori di questa sfida?
«Le coppie Lautaro – Dzeko e Giroud – Leao sono il meglio di ciò che le squadre possano offrire in questo momento. Però saranno decisivi anche gli assetti difensivi e i singoli duelli sul campo. Ai miei tempi il difensore si prendeva la responsabilità di marcare l’uomo, oggi il ruolo è cambiato e c’è meno responsabilità diretta nella marcatura».

LEGGI QUI ANCHE   – ADANI: “SUPERCOPPA, INTER FAVORITA! MA IL MILAN HA QUALCOSA CHE I RIVALI NON HANNO” –

Sul rendimento del Milan pesano di più gli infortuni o le scelte sul mercato dettate dal bilancio?
«Sul secondo aspetto direi che anche l’Inter non se la passa bene. Non è un momento facile, lo dimostrano le sessioni di mercato. Il calcio italiano in questo momento più che comprare deve pensare a fare cassa. Non vedo grandi alternative nella fase attuale, a meno di fare un mercato intelligente come ha fatto il Napoli durante l’estate scorsa. La chiave di volta può essere quella, ormai non puoi più permetterti di spendere 40 o 50 milioni di euro per un giocatore».

E gli innesti dati a Pioli per rinforzare la rosa a inizio stagione?
«Chiaramente è stato sbagliato qualcosa, forse potevano andare più sul sicuro con scelte mirate o su nomi più conosciuti. Adesso la realtà è che devono giocare sempre gli stessi e le alternative proposte al tecnico fin qui in campo hanno deluso. Se spendi tanto per De Ketelaere, vuol dire che pensavi di andare sul sicuro, ma è un oggetto misterioso per quanto abbiamo visto negli ultimi mesi».

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Milan-Inter Fulvio Collovati
Photocredits: acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live

EnglishGermanItalianSpanish