L’ex Serie A: “Milan sottovalutato, è la squadra da battere!”

0 cuori rossoneri

L’ex centrocampista di Serie A (235 presenze complessive) Gaetano D’Agostino è intervenuto durante Maracanà, trasmissione pomeridiana di TMW Radio. A differenza di diversi addetti ai lavori, la sua idea sulla prossima stagione del campionato italiano di massima serie è ben precisa.

Crede che il Milan possa ripetersi?
“Sento parlare di Inter, Juventus, del loro mercato, ma il Milan credo sia la squadra da battere perché è campione in carica. E’ quella che sta lavorando meno a livello umorale ma progetta con consapevolezza. Credo che lotterà ancora per il titolo”.

LEGGI QUI ANCHE   -L’EX MILAN CERCA SQUADRA: “HO BISOGNO DI SENTIRMI ANCORA UN CALCIATORE”-

Milan, più idee e meno nomi?
“Il nome, il curriculum, ti porta a infiammare la piazza, ti porta più entusiasmo. Il potenziale giocatore credo si debba avere il coraggio di farlo, come fa il Milan. Ma il nome importante per ogni piazza è importante. Ibra è importante, così come Dybala per la Roma. Il Milan prende il nome ma anche dei potanziali. Con De Ketelaere ha fatto un inserimento importante ma vedremo come si adatterà, ha perso un elemento importante come Kessiè ma ha giocatori di qualità e prospettiva in rosa. Io sono sicuro che si sta sottovalutando il Milan”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live