L’ex campione nerazzurro: “L’anno scorso scudetto perso al derby, non col Bologna”

0 cuori rossoneri

L’ex stella dell’Inter Roberto Boninsegna ha parlato della lotta scudetto ai microfoni della Gazzetta dello Sport.

La sua Inter ‘74 chiuse il torneo dietro Lazio, Juve e Napoli: è un finale che si può ripetere oggi?
«Mah, c’è il Milan che merita considerazione… La Juve sta cercando di rientrare nella lotta e il Napoli è una bella realtà. La Lazio ci ha appena dato una lezione però sulla distanza è da vedere. Noi siamo meglio attrezzati, quasi gli stessi della passata stagione in cui abbiamo regalato lo scudetto perdendo il derby per i cambi sbagliati, non col Bologna…».

Lukaku-Lautaro sarà il tandem delle meraviglie?
«Dipende molto dal funzionamento del centrocampo. Io dico che Brozovic non è un regista naturale, è adattato: la mia Inter vincente aveva in Suarez un regista classico. E poi manca un creativo alla Corso, però è pur vero che ce ne sono pochi in giro: questo è un calcio più fisico. E l’Inter ha tanta gente ben strutturata».

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live