L’ex attaccante: “Oggi Milan ancora favorito, ma a fine mercato…”

0 cuori rossoneri

L’ex giocatore di Lazio e Napoli Bruno Giordano, che formava il mitico tridente Ma.Gi.Ca con Maradona e Careca, è stato intervistato dall’edizione di oggi del Corriere dello Sport.

Oggi, 21 giugno, chi è la favorita?
«Dico ancora il Milan, l’addio di Kessie è un brutto colpo ma se due anni fa sembrava insostituibile oggi con Tonali e Bennacer la mediana è già pronta. Il Napoli senza Insigne è già un passo indietro, sperando che non perda anche altri big come Koulibaly. Mentre per Inter e Juve in questo momento si parla ancora di ipotesi, i nerazzurri devono fare i conti anche con cessioni pesanti come potrebbe essere quella di Skriniar e non solo con gli eventuali arrivi di Lukaku e Dybala. La Juve poi ha già perso pedine importanti, oltre allo stesso Dybala penso a Chiellini, pure a Bernardeschi, dovrà per forza di cose mettere a segno acquisti pesanti. Anche le romane sono indietro, la Lazio deve rifarsi il trucco in tanti ruoli, la Roma ha trovato in Matic un grande centrocampista ma sembra ancora incompleta».

LEGGI QUI ANCHE -SCONCERTI: “PERCHE’ LA NUOVA PROPRIETA’ DOVREBBE FIRMARE IN BIANCO?”-

A fine mercato invece come si aspetta la griglia di partenza?
«Con la Juve davanti a tutti. Intanto se davvero prendesse sia Pogba che Di Maria sarebbe una squadra già completamente diversa, in grado di essere assolutamente competitiva anche in Europa. Per ora mancano davvero troppe cose alla squadra bianconera, ma mi aspetto che riusciranno a fare tutto e bene».

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live