Lentini: “Ibra può essere ancora decisivo. Scudetto? vi dico la mia.”

0 cuori rossoneri

Intervistato nell’edizione odierna della Gazzetta dello Sport Gianluigi Lentini, ex esterno di Torino e Milan, ha detto la sua sul match di questa sera e ha parlato della lotta scudetto molto serrata.

Queste le sue parole:

Le trappole di questa sera: “Sarà una notte con tantissime trappole. Il Milan ha già perso punti che non avrebbe dovuto, come nel pari con il Bologna. Stavolta ha in gioco una posta in palio fondamentale: non avendo un calendario più agevole di Napoli e Inter, dovrà fare sempre bottino pieno per puntare al tricolore. Ha solo un risultato: deve vincere per sognare. Però contro il Torino sarà difficile, perchè in casa e contro le grandi è una squadra davvero forte e ostica”

Il Milan e la corsa scudetto: “Mi convince abbastanza, ma ha avuto dei passaggi a vuoto in casa che non mi sarei aspettato. Però è un campionato anomalo nel quale tutti hanno perso colpi. D’ora in poi vince chi sbaglia meno”

Su Zlatan e Giroud: “Il loro lo fanno sempre, anche se è inevitabile sentire l’usura di una carriera. Però hanno sempre quello spunto per poter essere determinanti”

LEGGI QUI Jacobelli: “Milan, non è il momento di fermarti”

G. Lentini

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live