Kjaer: “Dovevamo vincere, sorpreso dall’atteggiamento del Sassuolo”

0 cuori rossoneri

Il difensore del Milan al rientro, Simon Kjaer, dopo l’amaro pareggio con il Sassuolo ha rilasciato delle dichiarazioni a Dazn:

Le tue sensazioni: “270 giorni sono tanti, tanto lavoro e sacrifici. Sono contento di tornare ad aiutare la mia squadra, a fare la mia passione”.

Fisicamente come stai? “Sto bene. Questa decisione non l’avrei presa a 24 anni. Avevo paura di stirarmi quindi ho deciso di uscire, Spero in bene per Florenzi”.

Cosa è stato complicato? “Che è l’attaccante che decide quando soffro. Quanto ti alleni ti gestisci meglio, quando c’è la partita devi dare il massimo. Mi sono sentito bene, devo riuscire a parlare un po’di più”.

Che valore dai a questo punto? “Dovevamo vincere, abbiamo fatto meglio di loro. Sono rimasto sorpreso da come ha giocato il Sassuolo, tutti dietro e contenti per un punto. Ovviamente siamo i campioni d’Italia. è mancato l’ultimo passaggio”.

Cercate molto la profondità: “Ci stiamo lavorando tanto, sfruttare la profondità con i giocatori che abbiamo. Sulle seconde palle possiamo fare la differenza, loro si sono difesi bene”.

Empatia con Florenzi e Berardi: “So cosa vuol dire star fuori a lungo, anche se ho giocato contro Berardi spero ovviamente il meglio per lui e per Alessandro”.

photocredit: acmilan.com

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live