Maldini: “Ho sentito solo Rafael Leao tra i giocatori al Mondiale”

0 cuori rossoneri

Il direttore dell’area tecnica del Milan Paolo Maldini ha parlato sul canale Twitch del club e all’emittente MILAN TV da Dubai dove è a seguito della squadra allenata da Stefano Pioli in ritiro. L’uomo mercato del Diavolo ha parlato dello stato di forma della squadra, della stagione del Milan, dei rossoneri impegnati in Qatar con focus su Rafael Leao, del bilancio da dirigente e dell’importanza del business legato al calcio nel giorno del prolungamento della partnership con Emirates.

 

LEGGI QUI LEAO ESALTA THEO: “IL MIGLIOR TERZINO SINISTRO DEL MONDO”

Maldini si è così espresso sullo stato di forma della squadra: “La squadra sta abbastanza bene, abbiamo l’obiettivo di essere pronti il 4 gennaio per giocare tantissime partite ravvicinate praticamente ripeteremo la prima parte della stagione che ha portato al Mondiale. In merito alla location del ritiro, Dubai, queste le parole del D.T. rossonero: “Il caldo aiuta, aiuta il recupero anche di qualche infortunato, quindi abbiamo trovato anche le condizioni ideali per fare anche dei doppi allenamenti che magari quando siamo a Milanello non facciamo spesso, ma credo che il ritiro sia fatto di lavoro e di sacrificio”.

Paolo Maldini ha parlato anche della situazione infortunati del Milan: “abbiamo avuto qualche infortunato, speriamo a gennaio di recuperare quasi tutti e dobbiamo essere protagonisti nelle quattro competizioni che ci rimangono, perché saranno 6 mesi molto intensi ma dovremo affrontare queste competizioni da Milan e il Milan deve puntare a vincere. Sappiamo che la Champions League è l’obiettivo probabilmente più importante, ma anche il più difficile da raggiungere. Facciamo passo per passo, ma la partita con il Tottenham dirà tanto su quello che potrà essere il nostro cammino in Champions”.

A Maldini è stato chiesto se ha sentito i “rossoneri” alla Coppa del Mondo: “Non gli ho sentiti. Ho sentito solamente Rafa mentre gli altri non gli ho sentiti, perché non sai mai i programmi delle nazionali e le abitudini, quindi gli lascio godere questo momento incredibile che è la partecipazione a un Mondiale che è un evento fantastico per un calciatore e poi dopo ci rivedremo qua quando sarà l’ora di rivedersi”.

Sul Mondiale di Leao, Giroud e Theo Hernandez questo il giudizio dell’ex capitano del Milan: “Rafa ha fatto comunque la sua parte, due gol in un Mondiale non sono pochi e ha giocato purtroppo poco, ma credo che sia stata un’esperienza bella e di alto livello. Per quel che riguarda Olivier e Theo sono stati protagonisti fin dall’inizio e lo hanno dimostrato e devo dire che c’è anche un pò di orgoglio da parte nostra per avere 2 titolari che hanno raggiunto la finale di un Mondiale”.

Maldini ha chiara la più bella immagine nel suo percorso da dirigente del Milan: “Dal punto di vista nostro la vittoria dello Scudetto, quindi l’ultima partita con il Sassuolo ha chiuso un triennio che è partito nel 2019 con un progetto ben preciso che non prevedeva la vittoria del Campionato, ma prevedeva di tornare competitivi quindi direi che è quella l’immagine impressa nella mia mente. Siamo il Milan e non dobbiamo accontentarci”.

Infine, il direttore dell’area tecnica è stato richiamato anche sull’importanza del business nella giornata del rinnovo con Emirates: “L’aspetto economico del business calcio è fondamentale per essere competitivi ed è un’equazione che porta determinate squadre a essere protagoniste quasi matematicamente se hanno determinati ricavi, quindi, per essere protagonisti dobbiamo avere dei ricavi da protagonisti. Emirates è nostro sponsor da 15 anni e credo che si siano abituati a questo tipo di collaborazione e noi siamo molto contenti di essere qui ed aver rinnovato per altri anni”.

 

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live

EnglishGermanItalianSpanish