Il derby di Costacurta: “La rimonta 3-2 con Kakà e Seedorf fu pazzesca”

0 cuori rossoneri

La Gazzetta dello Sport ha chiesto a 5 tifosi “speciali” del Milan il loro ricordo più bello legato al derby di Milano. Vediamo quello di Billy Costacurta.

“Il mio primo pensiero va a Milan-Inter 3-2 del febbraio 2004. Vincemmo dopo una rimonta pazzesca. Eravamo sotto a fine primo tempo, due gol incassati per degli episodi assurdi. Forse da lì trovammo la forza per reagire.”

“Era un Milan fortissimo, per me ancora di più di quelli del 2005 o 2007. Più spettacolari e talentuosi anche del Milan di Sacchi, che invece era più solido.”

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

“Iniziammo la rimonta nei primi minuti della ripresa, poi due gol magici di Kakà e Seedorf: Ricky che parte da metà campo e il bolide di Clarence.”

“Il pubblico fu determinante: non è un modo di dire, ci spinse letteralmente alla vittoria, capì che stavamo subendo un’ingiustizia. Era un’Inter altrettanto competitiva, ci eravamo sfidati pochi mesi prima in Champions: ma noi eravamo più forti ancora, persi il conto delle volte in cui tirammo in porta…”

Guarda Inter-Milan live e in esclusiva su DAZN

“Gara meravigliosa e anche piena di imprevisti. Io ero capitano, Nesta e Cafù uscirono per infortunio: eravamo incerottati e quasi il pareggio ci andava bene. Quelli davanti però non furono d’accordo…”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live