Galeone: “L’Oscar del mercato al Milan, De Ketelaere è il colpo della stagione”

0 cuori rossoneri

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, il maestro Giovanni Galeone ha parlato dei nuovi acquisti delle big di Serie A.

Su Charles De Ketelaere
«De Ketelaere è un mio pupillo da anni, non da adesso. È super. Può giocare davanti, a metà campo, sa fare gol, ha un’intelligenza calcistica superiore. Pensate che da ragazzo aveva cominciato a giocare in difesa. E mi dicono che sia anche un grande giocatore di tennis e un ottimo nuotatore. Insomma, un atleta naturale. È il colpo della stagione per me».

Più di Lukaku e Di Maria?
«Ma sì, uno è un ritorno, e spero per l’Inter che sia lo stesso giocatore. L’altro lo si conosce bene, Charles è un colpo. Bravo Milan, bravi Maldini e Ricky Massara, che è stato un mio giocatore, stanno lavorando benissimo. In queste due stagioni non hanno fatto un colpo, ma cinque o sei. Per dire, chi conosceva Tomori e Kalulu? Poi hanno dato due birre e un panino per Messias che gli ha regalato 5 gol e due assist contribuendo allo scudetto».

LEGGI QUI ANCHE   -DA MILANELLO: IL PRIMO GOL DI DE KETELAERE! COME STANNO ORIGI E POBEGA?-

Sui nuovi acquisti in Serie A
«Cragno è un gran bel portiere, Bremer è una bestia, Romagnoli ha piedi delicati e sa costruire. Ma deve tornare quello dei primi anni al Milan, che era un fior di giocatore. Gli esterni non li conosco molto, ma mi parlano benissimo di Dodô. Sono curioso di vedere quanto impatteranno Di Maria e Pogba alla Juventus. Ho detto ad Allegri tante volte che Matic era l’ideale per la Juventus: ha personalità, esperienza, sa stare in campo, è uno di quei giocatori che ti cambiano la squadra, che la fanno girare».

Su Dybala e sulla Roma
«Non è solo l’anno con Max, anche nei due precedenti ha giocato molto bene poche volte. Comunque è un bel colpo per la Roma, e Mourinho forse è l’unico che può tirar fuori il meglio da lui. Si può dire quello che si vuole, ma è un gran tecnico, di carisma e carattere, non ha paura di lasciar fuori i giocatori, anche perché col suo passato può permetterselo. Ha pescato questo Zalewski, che è un iradiddio. E sa chi ci starebbe in questa squadra? Kvaratskhelia. Tecnicamente bravissimo e sa far gol».

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live