ESCLUSIVA – Pellegatti: “Se il Bruges chiede 40 milioni, il Milan andrà su Ziyech”

2 cuori rossoneri

Come ogni giorno dal lunedì al venerdì, anche oggi una nuova puntata di Filo Rossonero. Carlo Pellegatti ha risposto a tre domande dei tifosi del Milan, che si sono concentrati su De Ketelaere.

Su Charles De Ketelaere, per il quale trattativa non si è ancora conclusa: “Alle aste per i cavalli, quando te ne scappa uno, ce n’è sempre un altro dopo. Giunti a questo punto, il gioco è chiaro. L’alternativa è sicura? L’alternativa è Ziyech. De Ketelaere non è escluso che lo prenderemo il prossimo anno, prendendo il marocchino quest’estate. Non è escluso che se vai su Ziyech e poi hai la fortuna di andare su Sanches, quest’ultimo possa fare il 10 anomalo. Vorrei che sia molto chiaro: non faccio come la volpe con l’uva. Visto che il Bruges sembra voglia intorno ai 40 milioni, il Milan dice che fa le sue valutazioni. ‘Per noi non vale 40 e non accorriamo dietro’. Non so se sia un gioco al rialzo, ma se adesso vogliono addirittura 40 il Milan andrà su Ziyech. Ho chiesto già ieri, non dovrebbe essere una trattativa lunghissima. Ci sarà sicuramente da lavorare, ma lui è fuori dal progetto del Chelsea”.

LEGGI QUI LE ULTIME DA DI MARZIO SUL GIOCATORE BELGA

Sembra sempre che ogni weekend sia il decisivo, ma la situazione è ancora bloccata. Che interpretazione dai? “Il Milan vuole assolutamente De Ketelaere, per Pioli è un giocatore fondamentale ed essenziale. Giunti a questo punto, si potrebbe andare su un altro. La campagna acquisti non è ancora partita, su 4 ne hanno preso 1. Puntavano sul belga e si sono concentrati solo su di lui. Io penso che facciano ancora un rialzino, che penso sia l’ultimo, anche se già sono fuori dalla valutazione che davano al giocatore. Sicuro fanno fatica a dargli 35 milioni e sicuramente dai 35 in su non se ne parla neanche. In quel caso prendono e vanno da Ziyech. Poi spiegheranno il comportamento del Bruges, che dirà che siamo senza soldi… E ognuno farà le sue valutazioni”.

Sei preoccupato per il mercato del Milan? “È inutile preoccuparsi: non è ancora partito, deve prendere tre giocatori. Ibrahimovic con il Milan ha debuttato alla seconda di campionato, e nessuno se n’è preoccupato. Non vedo tutta questa ansia, l’importante è che arrivino. Chiaro che ci saranno tante partite concentrate, ma i rossoneri non sono una squadra misera. Se gioca come l’anno scorso credo possa vincere contro l’Udinese… “

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live