ESCLUSIVA – Pellegatti: “Per De Ketelaere siamo alle battute finali. Sanches? Sembra la situazione Inter – Dybala. Il Milan ci spera”

0 cuori rossoneri

Carlo Pellegatti ha risposto alle tre domande dei tifosi nel corso del consueto appuntamento con Filo Rossonero. Tra gli argomenti affrontati, le ultime su De Ketelaere e Renato Sanches.

Le novità sulla trattativa per Charles De Ketelaere:

“Entro domenica avremo sicuramente notizie da Bruges. Nonostante le notizie trapelate ieri, a me risulta che il Milan si sia fermato all’offerta di 33 milioni, bonus compresi e grandi manovre di aumenti non ci sono state. In questo momento si attende una risposta. Quello che il Milan doveva fare con il Bruges, l’ha fatto. Spero che questo fiorire di ottimismo sia giustificato. Ormai dovremmo esserci per una risposta definitiva”.

Leggi QUI – Domani Origi incontra i tifosi: i dettagli dell’evento

Il Milan può avere ancora qualche speranza per Renato Sanches?

“Il Milan ci spera ancora. Però è chiaro che se domani il PSG offre al Lille più soldi rispetto al Milan e al giocatore i soldi richiesti, è chiaro che Renato Sanches è perso. Però è passato quasi un mese e il PSG non ha mai offerto più del Milan e contattato il giocatore. Trovo sia una situazione molto simile a quella di Dybala. Il Milan ci spera ancora e ogni giorno che passa in questa situazione di stallo, il giocatore è meno lontano e più distante da Parigi”.

Se arrivasse De Ketelaere, ci sarebbero speranze per Ziyech?

“Zero. Proprio ieri ho chiesto se potesse essere ancora un obiettivo qualora lui si riducesse l’ingaggio e il Chelsea lo facesse partire a soli 10 milioni, la risposta è stata NO. Finissi la storia, si spera in positivo, De Ketelaere, penso che gli unici obiettivi saranno Sanches e Tanganga. Dopo il mercato si chiuderebbe qui”.

 

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live