ESCLUSIVA – Pellegatti: “Sui recuperi si sa poco. I rinnovi? Ho una sensazione”

0 cuori rossoneri

Nel corso dell’appuntamento odierno con Filo Rossonero, Carlo Pellegatti ha risposto alle domande dei tifosi sul tema: Per i rinnovi verranno rispettate delle priorità.

PER RIGUARDARE LA PUNTATA INTEGRALE DI OBBLIGO DI RISCATTO SUL NOSTRO

CANALE YOUTUBE, CLICCA QUI

Le condizioni fisiche di Tonali e gli altri infortunati:

“Le notizie, per adesso, non sono molto gratificanti. Intanto Tonali dovrebbe lasciare il ritiro della Nazionale. Sapevamo già all’inizio della settimana che aveva un fastidio muscolare. Ci auguriamo che non si tratti nulla di grave. In visti del trittico Chelsea, Juventus, Chelsea, sarebbe stato meglio averli tutti. Rebic si allena ancora a parte ma sta un po’ meglio. Per quanto riguarda Origi non si hanno notizie. Calabria ha un problema muscolare leggero e non dovrebbe trattarsi di nulla di grave. Fondamentale sarà l’allenamento di lunedì per poter fare delle previsioni di recupero in vista dell’Empoli o Chelsea”.

Viste le condizioni di Rebic e Origi, il Milan si sta già muovendo per il futuro?

“Tutti noi pensiamo che possano rientrare a breve. Se non fosse così, ci sarebbe da porsi il problema. Ad oggi mi sembra prematuro”.

Il rinnovo di Bennacer è pari come importanza a quello di Leao?

“A me risulta che Bennacer voglia dai 4 ai 4,5 milioni di rinnovo mentre il Milan è arrivato a 3,5. La situazione non si sta sbloccando. Queste cifre le hanno riconosciute a Theo perchè sfruttava il decreto crescita cosa che con Bennacer non si può fare. Io penso che per Bennacer e spero Leao, il monte ingaggio salirà”.

 

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live