Eriksson: “In 4 per lo scudetto! E sulla rimonta del Milan nel 1999…”

0 cuori rossoneri

L’ex mister della Lazio (e di Simone Inzaghi) ha commentato la sfida scudetto alla Gazzetta dello Sport di questa mattina.

Secondo lei sarà sfida a tre fino alla fine con Napoli e Milan?
“E la Juve dove la mettiamo? Loro arrivano sempre, hanno il cinismo e l’abitudine alla vittoria. Di certo un campionato italiano così avvincente mancava da tanto: chi è impegnato a giocarsela avrà un po’ di ansia, stiamo meglio noi che la guardiamo dal divano, anche se io faccio il tifoso e dico forza Inzaghi sempre.”

-Leggi QUI anche “Piatek: bei ricordi del Milan ma gli devo fare gol”-

C’è qualcosa della vostra esperienza insieme alla Lazio che può servirgli nella volata?
“L’anno dello scudetto del 2000 abbiamo rimontato 9 punti, un po’ alla volta, con fiducia e pazienza. Stavolta Simone è molto meno indietro: l’impresa sarebbe più facile. Di sicuro, il ricordo di quell’esperienza lo può guidare. Ma io le rimonte le ho pure subite: mi brucia ancora quella dell’anno prima, del 1999, quando alla fine il titolo lo vinse il Milan. E pure nel 1986 alla Roma ho perso uno scudetto per un soffio. Ma Inzaghi lo sa, ogni esperienza rende un allenatore più forte.”

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live