Simon Kjaer

Danimarca, Kjaer: “Giusto non giocare. Anche se in panchina…”

0 cuori rossoneri

Dopo la sconfitta nella seconda partita del girone contro la Francia, che lo ha visto relegato in panchina per 90′, Simon Kjaer ha commentato così ai microfoni della stampa danese sia il match che le sue condizioni.

LEGGI QUI ANCHE – FRANCIA, LE PAGELLE DEI ROSSONERI: BOCCIATO GIROUD –

Se ha mezzora sulle gambe: “Si può sempre lottare contro qualcosa, ma oggi non era la cosa giusta”.

Sulla decisione di non giocare: “Ho avuto un buon dialogo con Kasper (Hjulmand, ndr) su questo. Ma è l’allenatore che dovrà prendere quella decisione, perché io non posso farcela da solo, anche se ho giocato e provato tanto. Ho sempre voglia di giocare, ma oggi la coscia non è stata all’altezza e almeno non per 90 minuti. Ora devo tenerlo sotto controllo. Non mi sento affatto a mio agio in panchina. Devo dirlo. Allo stesso tempo, è stata presa una decisione giusta”.

Sulla disponibilità per la gara con l’Australia, Kjaer dice: “Lo spero vivamente, altrimenti divento pazzo. Ecco perché è stata presa la decisione, così da non rischiare che peggiorasse”.

Sulla possibile qualificazione: “Mi sento davvero, davvero bene per questo. Un pareggio oggi non avrebbe cambiato i fatti. Allora forse ci saremmo preparati con una sensazione leggermente diversa. Almeno non ci avrebbe dato la sensazione di merda che provi quando subisci gol alla fine. Dobbiamo trovare energia e lavorare sodo per passare il turno. Sento che siamo in grado di farlo”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Simon Kjaer
Photocredits: acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live

EnglishGermanItalianSpanish