Daniel Maldini: “Io raccomandato? Non me ne sono mai accorto”

0 cuori rossoneri

5 Common Cat Behaviours And What Th...
5 Common Cat Behaviours And What They Mean

Sarà un Milan Spezia ricco per vari motivi, uno di questi sarà il ritorno di un Maldini contro il Diavolo, questa volta toccherà a Daniel.

Daniel Maldini tornerà ad affrontare il Milan, squadra che ne detiene ancora la proprietà, visto che il giocatore è in Liguria in prestito. Inoltre il classe 2001 si troverà a sfidare il padre, Paolo Maldini, che rappresenta la storia del club e di cui ora ne è il direttore tecnico.

Immaginiamo che sarà speciale per entrambi, l’ultimo componente della loro famiglia che ha affrontato il Milan è stato Cesare, negli spezzoni di carriera a Trieste e a Torino.

Il trequartista dello Spezia vuole affrontare questa avventura per crescere e un giorno poter tornare a casa con più consapevolezza e maturità e domani potrebbe anche essere schierato da titolare. In effetti il calcio ci racconta spesso di gol dell’ex, magari Gotti spera che possa accadere anche nella sfida che ci aspetta. Particolare, è ricordare come il classe 2001 abbia segnato il suo primo gol proprio contro lo Spezia.

Maldini ha rilasciato un’intervista a SportWeek che uscirà domani, dove ha parlato del suo momento, di questo cambiamento e della pesantezza del cognome che porta sulle spalle, eccone un estratto: “Uscire di casa mi ha responsabilizzato: mi sento più grande. Ho un cognome pesante, ma ho imparato a viverla bene. E se sono raccomandato, non me ne sono mai accorto”.

photocredit: acmilan.com

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live