Panucci: “Adesso è il momento giusto per i giovani al Milan”

0 cuori rossoneri

L’ex difensore Christian Panucci è stato ospite del canale Twitch del Milan. L’ex calciatore anche del club rossonero ha viaggiato tra il suo passato con i colori rossoneri e i temi del presente dell’universo Milan. Nella chiacchierata è stata affrontata la situazione di Charles De Ketelaere, è stato discusso del valore di Theo Hernandez, delle opportunità della stagione del club di via Aldo Rossi. Infine, l’ex giocatore anche del Real Madrid ha detto la sua su come è andato il Mondiale. Qui riportato un estratto della lunga chiacchierata.

Christian Panucci ha parlato delle opportunità per i giovani al Milan. Queste le sue parole: “Adesso è il momento giusto per i giovani al Milan, perché credo che con Paolo (Maldini) dentro la società sono tornati i valori della professionalità, della serietà, che fanno capire cos’è il Milan. In questo momento come non mai ha la possibilità di entrare per poi, come ci dicevano una volta, trovarsi di fronte due strade: se prendi quella di sinistra, cioè se resti al Milan, prendi quella giusta, se prendi quella di destra sei fuori”.

 

LEGGI QUI CAPELLO: “DIFFICILE CHE IL MILAN VINCA LO SCUDETTO. IL NAPOLI è FAVORITO”

L’ex terzino della Nazionale ha continuato con alcune considerazioni su Charles De Ketelaere. Questo il suo pensiero sul belga: “Arriva da un campionato dove i ritmi non erano alti, è un ragazzo giovane con tante aspettative. Probabilmente non è ancora riuscito ad esprimere il suo valore. Noi abbiamo sempre troppa fretta di vedere un giocatore subito da protagonista”.

Panucci ha espresso la sua opinione sulla stagione europea del Milan che proseguirà con la sfida di ottavi di finale contro il Tottenham guidato da Antonio Conte: “In Europa il Milan è cresciuto dall’anno scorso, continua il suo percorso: con il Tottenham è una partita aperta, le inglesi sono toste e Conte le prepara molto bene. È un turno dove poteva andare peggio, col Tottenham se la gioca alla grande anche se sarà, come al solito in Champions, un ottavo comunque complicato”. Se ci sono chance in Champions, secondo l’ex Roma la situazione è più complicata in Serie A e dipenderà tutto dal Napoli: “In campionato bisogna vedere cosa decide il Napoli. Se il Napoli rallenta rientrano tutte. Ma se il Napoli va così tutte vanno per il secondo posto. Il Milan comunque sta facendo un percorso incredibile”.

Christian Panucci poi è stato portato sulla scia dei commenti dopo la conclusione del Mondiale in Qatar. Questo il suo commento sul torneo nell’Emirato in cui ha azzeccato il pronostico: “Devo dire che in questo Mondiale pensavo di trovare un’idea di gioco, invece è stato il Mondiale delle individualità. Prima che iniziasse ho detto che avrebbe vinto l’Argentina”. Sul paragone Messi-Maradona riacceso dopo la Coppa del Mondo disputata dalla Pulce, Panucci ha espresso una lieve preferenza: “Messi e Maradona, stiamo parlando di due grandissimi. A me emoziona più Maradona, poi sono due giocatori straordinari. Noi però viviamo di emozioni”.

Panucci ha poi dato il suo giudizio sul collega di reparto Theo Hernandez. Questo il suo apprezzamento: ” Lui ha una grande dote, che è la grande capacità di recupero. A volte lo vedi che anche se va un po’ dove vuole poi ha una grande capacità di recupero e forza nelle gambe. È uno dei terzini più forti del mondo, assolutamente. Pioli è riuscito, non solo con lui, a tirargli fuori il meglio”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live

EnglishGermanItalianSpanish