Caressa: “Non si può non dare 10 alla stagione del Milan”

0 cuori rossoneri

Nel suo canale Youtube, Fabio Caressa ha fatto il classico pagellone di fine stagione, premiando i rossoneri per la vittoria dello Scudetto.

Milan, voto 10
“Non si può non dare 10 a questa squadra. E’ andato al di là delle previsione, della sua forza e i giocatori hanno dato più di quello che secondo me potevano dare. Ha dimostrato compattezza, è stato un esempio di gruppo ed è stato soprattutto un esempio di dirigenza. I punti fermi dal quale deve ripartire la nuova proprietà sono Maldini e Massara, senza dimenticare il grande lavoro che ha fatto Zvonimir Boban sacrificandosi per il Milan. Tanti dei profili che adesso sono protagonisti nel Milan sono frutto anche di sue importantissime scelte.”

LEGGI QUI ANCHE -SUPERCOPPA ITALIANA, CAMBIA TUTTO! NUOVA FORMULA O CAMBIO DI SEDE?-

Su Maldini e Pioli
“Il lavoro di Maldini invece si è fatto sentire a tutti i livelli: dirigenza, tifosi, squadra. I tifosi e i giocatori soprattutto sono tranquillizzati dalla presenza di Maldini, sempre a Milanello: Paolo incarna lo spirito del Milan e contribuisce a rendere le mura di Milanello ancora più pesanti ed importanti. E poi Pioli, uno che quando c’è da surfare delle emozioni è uno dei più bravi di tutti. Per le esperienze da allenatore anche difficili che ha avuto è riuscito a creare un livello di umanità tale da potergli permettere di avere una grandissima relazione coi suoi giocatori: è stato indubbiamente uno dei punti forti del Milan, una squadra che ha meritato di vincere il torneo”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live