Cardinale: “Il Milan è una delle cose più emozionanti”

0 cuori rossoneri

Nel corso della Leaders Week di Londra, ha parlato il neo proprietario del Milan, Gerry Cardinale. Nelle sue parole traspare amore per il rossonero: “Redbird è andato a scuola per cinque anni sul calcio europeo e ha incontrato oltre duecento club in tutta Europa durante quel periodo prima di acquistare il Milan, che è un acquisto lungimirante. Il Milan, secondo me, è una delle cose più emozionanti che abbiamo fatto. Penso che il Milan sia un gigante addormentato, il nostro interesse per il club e il suo brand riguardava anche la Serie A e quelle che pensiamo siano possibilità di crescita per questo campionato”.

Leggi QUI – SOS infortuni: podio Milan e costi che devono far riflettere

Il pensiero di Cardinale va anche alla competitività ormai persa della nostra Serie A e al suo potenziale inespresso: “Non penso che ci dovrebbe essere un differenziale di tre a uno tra i ricavi dei media in Premier, la Liga e Serie A. Non guardo una squadra senza guardare l’ecosistema in cui si trova. E vedo un enorme valore incorporato e una traiettoria di crescita di valore sia per il Milan che per la Serie A. E il modo in cui la pensiamo è che le nostre attività di riportare la squadra in alto dovrebbe avere un effetto derivativo nell’aiutare a rialzare tutto il sistema Serie A”.

Infine le sue parole sugli investimenti di RedBird Capital nello sport:  “Penso che siamo stati chiari con Fenway Sports Group. Stiamo continuando a guardare come ad una piattaforma per l’aggregazione di squadre blue chip. Abbiamo il baseball, il calcio europeo, l’hockey, la produzione di contenuti. Dovresti aspettarti che stiamo andando a prendere un duro colpo in NBA, vedremo se potremo mai arrivare lì con la NFL se le regole si evolvono.

Ma per la maggior parte abbiamo investito un sacco di soldi per lavorare in varie parti della catena del valore nello sport e nei media sportivi. Non credo che si possa comprare abbastanza bene da stare seduti lì, parcheggiare i soldi e presumere che tutto andrà in alto. Penso che si debba rimboccare le maniche, integrare il personale operativo, investire in personale in collaborazione con il titolare dei diritti, e possedere di più. Quindi quello su cui mi concentrerò nel prossimo periodo di tempo sarà possedere di più”.

 

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: getty images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live