Paolo Cannavaro

Cannavaro: “Inter e Juve l’anti-Napoli! Il Milan? Indietro…”

0 cuori rossoneri

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, l’ex Napoli Paolo Cannavaro ha parlato della cavalcata degli azzurri in questa prima parte di stagione.

Si può dire che gli azzurri sono favoriti per lo scudetto?

«Da buon napoletano sono scaramantico. Di certo, il vantaggio di 8 punti è strameritato. C’è organizzazione, dedizione e solidità: se queste componenti saranno mantenute, non ce n’è per nessuno».

Cosa c’è di diverso dalla scorsa stagione?

«La squadra non è soltanto bella ed efficace, ma è compatta. Per intenderci, i calciatori che dovrebbero fare la differenza sul piano tecnico, la fanno anche in termini di sacrificio. Questa per me è vera la mentalità vincente».

LEGGI QUI ANCHE   -CALCIOMERCATO – KESSIE VIA A GENNAIO? DUE OFFERTE IMPORTANTI DALLA PREMIER-

Chi rappresenta il maggior pericolo?

«Il peggior avversario del Napoli è sé stesso. Deve cercare di isolarsi rispetto a tutte le polemiche che accompagnano ogni weekend. In Serie A poi bisogna avere paura di tutti i rivali, soprattutto se manca così tanto».

Partiamo dal punto di vista opposto: quale inseguitrice le sembra più temibile?

«Inter e Juve hanno una profondità di rosa impressionante, specialmente i bianconeri: Pogba e Chiesa aumenteranno di molto il livello, sono giocatori da 20 gol in due. Quindi a voler scegliere un anti-Napoli, dico Juve».

E il Milan?

«Credo sia un po’ più indietro rispetto all’anno scorso. Vincere spesso allo scadere è sintomo che c’è qualcosa da migliorare. Ma parliamo di oscillazioni minime, se no non sarebbe secondo».

LEGGI QUI ANCHE   -ECCO PERCHE’ BRAHIM DIAZ HA DETTO NO AL MAROCCO-

Inter-Napoli alla ripresa diventa già una sfida scudetto?

«Non è questione di quali partite si perdono, ma di quante. L’anno scorso le ambizioni sono sfumate cadendo in casa con Spezia ed Empoli. Ora invece è ancora imbattuto».

Rispetto alle tre sorelle, Spalletti perderà meno giocatori per il Mondiale. La sosta lunga è un vantaggio?

«Visto il rendimento finora, sarebbe stato meglio non fermarsi. Diventerà un fattore a favore di coloro che sapranno lavorare meglio nel periodo di ricarica. E anche dal punto di vista atletico, il Napoli ha saputo operare alla perfezione e si vede».

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Paolo Cannavaro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Radio Rossonera Live

live

EnglishGermanItalianSpanish