Cannavaro: “In 4 per lo scudetto! Milan, c’è ancora un gran lavoro da fare”

0 cuori rossoneri

In una lunga intervista al Corriere dello Sport, il Campione del Mondo Fabio Cannavaro commenta una delle lotte scudetto più belle degli ultimi anni.

Pioli ha indirizzato il campionato?
“Vista l’evoluzione della Juventus, sarebbe un errore madornale considerare Allegri irrimediabilmente escluso dalla lotta; e il Napoli, che ha perso l’altro giorno, rimane in corsa. È una sfida a quattro, ci divertiremo sino all’ultima giornata o magari poco prima”.

Cosa l’ha colpita del Milan?
“La naturalezza con cui si cuce addosso un abito adatto alle caratteristiche altrui. Ti gioca nella maniera più idonea per soffocarti e quando ti attacca, lo fa con eleganza e l’atletismo di Theo e Leao. Al Napoli ha rubato la possiblità del palleggio.”

Scelga gli uomini-scudetto
“Il Milan ha Giroud che segna gol decisivi utili per fare la differenza e sta per riabbracciare un Ibrahimovic che nessun altro può godersi, solo Pioli. L’Inter ne ha più di uno. Il Napoli dipende da Osimhen, dalla sua capacità di orientare il destino con i suoi gol. E la Juventus ha preso un attaccante pazzesco: Vlahovic è capace di difendere la palla con il corpo come pochi, è cattivo sullo sviluppo centrale e su quello laterale. Mi sembra un po’ stanco, perché giocare sempre toglie forze, ma alla sua età si smaltisce in fretta l’acido lattico”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Radio Rossonera Live

live