Sassuolo-Milan, Saelemaekers: “Con cuore e anima possiamo fare qualcosa di bello”

Alexis Saelemakers, nell’intervista per TLN, ha parlato del suo arrivo al Milan, dei compagni di squadra, di mister Pioli e delle sue ambizioni per il futuro. Queste le parole del belga classe 99′:

Leggi QUI le dichiarazioni di Marianella sulla lotta scudetto

Sulla squadra: “Siamo un gruppo molto unito. Da quando gioco, non ho mai visto una compattezza come la nostra”.

Sul suo arrivo: “Sono arrivato in punta di piedi. Non era facile, ma ho fatto il mio lavoro, sono cresciuto piano piano e ho ascoltato il mister. Credo che oggi si vedano i risultati di quello che ho fatto. Spero di crescere ancora tanto in questa squadra e questo club”.

Su Tonali: “Anche Sandro è arrivato in punta di piedi, doveva abituarsi al gioco della squadra. Sta facendo vedere le sue qualità, cresce ogni partita e aiuta tanto la squadra. Per noi è diventato molto importante”.

Su Pioli: “Il mister è un signore con tanta grinta, ci mette il cuore, come me sul campo. Il nostro rapporto è molto stretto: mi capisce e mi ha sempre dato tanta fiducia. Mi ha fatto diventare il giocatore che ora sono”.

E sull’obiettivo comune: “C’è pressione, ma è una pressione positiva. All’andata è stata una gara complicata ma ora non dobbiamo pensarci, perché siamo un gruppo più forte rispetto a 5 mesi fa, ora ci mettiamo il cuore e l’anima e possiamo fare qualcosa di bello. Se dieci anni fa mi avessero detto che avrei potuto vincere uno scudetto al Milan non ci avrei mai creduto. Ho parlato anche con Zlatan e mi aveva detto che ogni trofeo vinto era qualcosa di straordinario. Spero di vincere col Milan”.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan