Inter-Milan, Sommer: “Ecco chi temo di più tra i giocatori del Milan”

I più letti

Andrea Roderi
Studente universitario, appassionato di radio, podcast e Milan. Aspirante giornalista professionista.

Inter-Milan è anche, tra le altre cose, una sfida tra grandi numeri uno. Da una parte Maignan, dall’altra Sommer, estremo difensore svizzero arrivato in estate dal Bayern pronto a disputare il suo primo derby.

Nell’intervista di questa mattina sulla Gazzetta dello Sport, Yann Sommer, nuovo portiere dell’Inter ha parlato delle sensazioni in attesa del suo primo derby Milan-Inter. Ancora imbattuto, non sarà facile per gli attaccanti rossoneri trovare il modo di batterlo, ma è un Milan diverso, certamente più offensivo, a cui il portiere ex-Bayern dovrà fare particolare attenzione. Non manca il riferimento a Ricardo Rodriguez, ultimo svizzero ad aver disputato quello che, per molti, rimane il derby più importante d’Europa.

Milan-Inter visto dalla Germania

Innanzitutto, una conferma. Sommer, dalla Germania, ha naturalmente sentito parlare con entusiasmo dell’epocale scontro tra Milan e Inter: “Tutti i derby sono speciali (…) ma questo è unico per lo spessore di entrambe le squadre, per il prestigio e l’importanza che ha per tutto il vostro Paese. Non vedo l’ora di giocare, sarà da brividi: vedo che tutti aspettano questa partita”.
Sommer non è il primo calciatore svizzero a disputare un derby. In tempi recenti, se ricordate bene, ce n’è stato uno anche in maglia rossonera: “Anche il mio compagno di Nazionale svizzera Ricardo Rodriguez, che ora è al Toro e ha giocato al Milan, mi ha sempre parlato del derby di Milano”.

Uno scontro già decisivo

In vista del primo Milan-Inter stagionale, in molti hanno già parlato di sfida decisiva per lo Scudetto, disputata tra le due squadre più in forma del momento e in grado di arrivare alla stracittadina con un percorso (finora) perfetto. Sommer, invece, stempera: “Questa è una partita, particolare certo, ma è solo una singola sfida che arriva pure prestissimo. Abbiamo davanti una stagione lunga e può succedere davvero di tutto. Ci sono altre rivali per lo Scudetto, ma sono ancora nuovo in Italia: non posso fare ancora previsioni e classifiche.”. Uno scontro che arriva prestissimo, come l’anno scorso (unico derby vinto dal Milan, in casa, per 3-2), in una stagione che avrà moltissime pagine da scrivere.

Il Milan secondo Sommer

Da buon portiere, i giocatori del Milan più temuti da Sommer sono, ovviamente, gli attaccanti che, ad oggi, hanno certamente ben figurato contro Bologna, Torino e Roma: “Temo tutti i loro attaccanti, da Leao a Pulisic, sono temibili e forti. Adesso li sto studiando nel dettaglio, sono abituato a prepararmi con il preparatore al video per cercare di leggere tutte le possibilità in campo. Anche i rigori, ovviamente”. Anche Sommer, in vista della sfida tra Milan e Inter di domani sera, nota un Milan particolarmente offensivo e ricco di potenziale davanti. La sfida tra Leao, Pulisic, Giroud e l’estremo difensore svizzero si accende, nella speranza (tutta rossonera) che il primo derby sia, per quest’ultimo, un autentico incubo.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

inter milan sommer

 

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate