Sacchi: “Milan, ecco come si ferma l’Inter! Rispetto all’anno scorso…”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

Nel suo consueto editoriale per la Gazzetta dello SportArrigo Sacchi ha parlato dell’imminente derby tra Inter e Milan in programma dopo la sosta

La febbre del Derby di Milano sale sempre di più, con Inter-Milan in programma tra soli 10 giorni. Nel suo consueto editoriale per la Gazzetta dello SportArrigo Sacchi ha parlato dell’imminente match tra Inter e Milan previsto dopo la sosta, in data sabato 16 settembre alle ore 18, provando ad anticipare un po’ ciò che vedremo in campo.

“A San Siro ci saranno tutti gli ingredienti per assistere a una sfida spettacolare: Inter e Milan si presentano alla partita in ottime condizioni di forma, sono in testa alla classifica e stanno regalando emozioni, ciò significa che anche dal punto di vista psicologico stanno bene. Come possa finire non lo so, ma so che vincerà la squadra che punterà a fare il proprio gioco, considerandolo il miglior antidoto per fermare l’avversario”.

Cosa dovrà fare Pioli

“Serve un Milan corto e aggressivo per mettere in difficoltà l’Inter. I nerazzurri potrebbero soffrire un pressing piuttosto alto, se fatto con i tempi giusti. Si tratta di disegnare una squadra che sappia muoversi in modo compatto e organizzato: undici uomini in posizione attiva con e senza il pallone . Questo deve essere il traguardo che Pioli si pone in testa. Altrimenti, se quando avanza l’Inter, i tre attaccanti del Milan non rientrano, tutto si complica e si corrono rischi seri”.

Sacchi sull’Inter

“La squadra di Inzaghi, bravo allenatore e ottimo tattico, ha nella solidità difensiva il punto di forza. Dopo tre partite non ha ancora subito nemmeno un gol, e questo è un merito non da poco perché significa che c’è comunicazione tra i reparti, che tutti si aiutano e collaborano. Tuttavia, a livello complessivo di manovra, bisogna ammettere che i nerazzurri puntano molto sul contropiede: hanno gli elementi adatti per quel tipo di gioco. Velocità, potenza e poi, una volta perso il pallone, rientri immediati in posizione difensiva senza badare troppo al pressing.

Nella passata stagione il dominio dell’Inter nei tanti derby che si sono disputati è stato netto. Un dominio che nasceva anche da un’evidente superiorità atletica. Ecco, mi sembra che il Milan, adesso, abbia leggermente corretto la rotta e che abbia aggiunto muscoli alla squadra. Tuttavia, se non c’è la giusta compattezza e se il gruppo non è sufficientemente corto e aggressivo, i muscoli possono fare ben poco”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

sacchi Inter Milan

Ultime news

Notizie correlate