Paganin: “Milan? Vi dico cos’ha in più dell’Inter! Il Derby dirà…”

I più letti

Andrea Rabbi
Nato sul Lago di Garda alla fine del 1998, laureato in Editoria e Giornalismo. Ho da sempre coltivato il sogno che il calcio entrasse a far parte stabilmente della mia vita professionale, e poter iniziare questo percorso scrivendo della mia squadra del cuore è sicuramente motivo di grande orgoglio. Cresciuto accompagnato dalle gesta del grande Kakà, vago da tempo alla ricerca di un degno erede in maglia rossonera

L’ex calciatore nerazzurro Antonio Paganin ha parlato a TMW Radio in questi termini dell’imminente Derby tra Inter e Milan

Manca sempre meno ad Inter-Milan, vero e proprio scontro diretto che rischia già di indirizzare questa prima parte del campionato di Serie A. Tanti gli addetti ai lavori che in questi giorni stanno analizzando tatticamente le due squadre, facendo pronostici e provando a capire chi la spunterà. A giocare virtualmente il derby tra Inter e Milan, intervistato da TMW Radio, è stato l’ex calciatore nerazzurro Antonio Paganin.

Paganin su Inter-Milan

Due squadre partite molto forte: i punti di forza e quelli deboli quali sono?
“La velocità con cui sono stati inseriti i nuovi mi sorprende, soprattutto in casa Milan dove si è cambiato molto. Tutti i nuovi arrivati stanno facendo bene e la nuova politica sta portando i suoi frutti. E’ migliorato qualitativamente questo Milan. E’ una squadra che mi pare avere margini di crescita. Sono curioso di vedere questo derby”.

In questo derby da una parte e dall’altra si aspetta qualche elemento nuovo?
“Difficile. Sono due squadre a punteggio pieno e le migliori come calcio espresso. Difficile che un tecnico tocchi qualcosa che funziona. A meno che non ci siano problemi dovuti alle Nazionali. L’Inter ha più qualità ma meno opzioni rispetto al Milan. Vedremo se si confermerà questa visione”.

Qual è il centrocampo più forte?
“L’Inter ed è naturale. E’ un centrocampo che da un paio di anni è collaudato, gioca a memoria. E’ un centrocampo abituato a vincere e l’altro sta imparando questo ma ha fatto un salto di qualità. L’intesa giusta la trovi giocando e con partite importanti, il derby ti dirà quanto ti sei avvicinato”.

Criscitiello sul Derby

Anche Michele Criscitiello ha voluto commentare l’imminente Derby di Milano nel suo consueto editoriale per Sportitalia:

“Finalmente inizia la settimana che ci porta al derby di Milano. Chi ha vinto il derby del mercato appena concluso? Io dico Milan. Non perché sia più forte, anzi, l’Inter è ancora avanti al Milan ma i rossoneri hanno dimostrato coraggio, competenza e grande qualità nel migliorare la rosa. L’Inter è forte grazie ai vecchi e ha portato giocatori utili in rosa come Cuadrado e Thuram. Ha, però, perso calciatori importanti e soprattutto ha fallito trattative che era convinta di aver chiuso. L’Inter è ancora più forte del Milan? Si, il gap non lo riduci in 3 mesi, ma sta di fatto che il Milan ha intrapreso la strada del futuro mentre l’Inter ha programmato poco e pensato “solo” alle stella e al presente”.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Inter Milan Paganin

Ultime news

Notizie correlate