Inter, Barella: “Nessun calciatore del Milan in Nazionale? Meglio! Così non…”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Il centrocampsita dell’Inter Nicolò Barella ha parlato anche del Milan e del derby che attende i nerazzurri in conferenza stampa

È già derby. Il campionato, archiviate le prime tre giornate, si è già fermato per lasciare spazio alle Nazionali. In questa sosta tanta curiosità per l’esordio dell’allenatore campione d’Italia in carica Luciano Spalletti sulla panchina dell’Italia. Ma questi sono anche giorni di attesa in vista del deby che si giocherà il prossimo sabato 16 settembre. Dopo i primi tre turni di campionato Milan ed Inter si trovano da soli al colmando della classifica a punteggio pieno. I rossoneri hahno trionfato contro Bologna, Torino e Roma e hanno già messo in luce alcuni dei nuovi acquisti. I nerazzurri hanno sconfitto Monza, Cagliari e Fiorentina e non hanno ancora subito nemmeno una rete nella competizione. Al rientro le due milanesi si sfideranno: in palio la vetta solitaria della classifica. Intervenuto in conferenza stampa, il centrocampista dell’Inter e della Nazionale italiana Nicolò Barella ha risposto anche ad una domanda sul Milan e sul derby che sta per arrivare.

Barella: “Milan? Meglio un’altra settimana di tranquillità e poi vederci direttamente sul campo”

Guardando le prime convocazioni di Luciano Spalletti come CT della Nazionale italiana salta subito all’occhio la massiccia presenza dell’Inter, con ben 5 calciatori convocati (Bastoni, Darmian, Dimarco, Barella e Frattesi), e la totale assenza di giocatori del Milan. C’è anche da dire, però, che l’unico italiano schierato titolare da Pioli in questo avvio di campionato è stato Davide Calabria. Porprio in merito a questo tema è intervenuto Nicolò Barella in conferenza stampa: “Se mi fa strano non avere un calciatore del Milan qui? Ma no, le scelte le fa il mister e io non entro in merito. Meglio prendere un’altra settimana di tranquillità e poi vederci direttamente sul campo senza accendere alcun fuoco (nel derby, ndr)“.

Barella: “Nelle coppe europee serve essere bravi, fortunati e avere lunghe rose”

Barella ha parlato anche del livello del calcio italiano, in crescita come dimostrano le tre finali giocate da squadre di Serie A lo scorso anno nelle tre massime competizioni europee: “Nelle coppe europee bisogna essere bravi e avere rose lunghe, oltre che fortunati. Ma la fortuna te la devi cercare perché non ci sono partite facili. Grandi meriti per chi è arrivato in finale, poi nel calcio come nella vita si vince e si perde. Per quanto riguarda il calcio italiano, dico che l’Arabia ha cambiato le carte in tavola e ognuno nella sua carriera prende le decisioni che vuole. Poi a fine carriera si guarderà indietro e valuterà se avrà o meno fatto bene“.

ARTICOLI CORRELATI
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!
Iscriviti al nostro canale Youtube per non perderti tutte le nostre dirette e i contenuti esclusivi!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Inter Milan

Ultime news

Notizie correlate