Inter-Milan, Acerbi: “Se non passiamo è una stagione di me**a”

I più letti

Giacomo Mirandola
Residente in un paesino in provincia di Novara, nasce a Gallarate il 21 dicembre 1998, poche ore dopo Kylian Mbappé, con cui condivide la passione ma non il talento. Diplomato al liceo scientifico e laureato in Scienze della Comunicazione, la sua vita, alla costante ricerca di emozioni, lo ha portato a conoscere e ad appassionarsi a quasi tutti gli sport praticati sul pianeta. Giornalista, speaker e audiodescrittore all'occorrenza, fa questo lavoro per esigenza, non per scelta. Un solo obiettivo: trasmettere agli altri anche solo un parte delle emozioni che lo sport gli sa regalare ogni giorno.

Alla vigilia dell’Euroderby tra Inter e Milan, valido per la semifinale di ritorno di Champions League, il difensore nerazzurro Francesco Acerbi ha parlato in conferenza stampa per presentare la sfida.

SULLA PARTITA: “Loro vorranno ribaltare il risultato, ma dipenderà da noi. Il Milan vorrà fare qualcosa di straordinario, ma noi lo sappiamo e dovremo essere più che pronti. Siamo carichi perché è una partita bellissima da giocare, ti mette adrenalina ma anche quella paura giusta per affrontare una squadra come il Milan. Sarà una partita dura, ma vogliamo fare qualcosa di straordinario, di impensabile a inizio stagione. Ci sono ansie positive e negative, ma si deve essere positivi, avere fiducia in sé stessi e nel gruppo. Servirà entusiasmo e attenzione. Pensare di avere anche solo l’1% in più di possiblità di passare il turno sarebbe sbagliato”.

ULTIME NOTIZIE MILAN – SPEZIA-MILAN, LA CURVA SUD CHIARISCE E ALZA LA VOCE: IL COMUNICATO UFFICIALE

SULL’IMPORTANZA DELLA GARA: “Se non passi domani è un disastro, diventa una stagione di me**a. Ovviamente non è così, ma basta una sola partita per far sì che si passi da una stagione quasi fallimentare a una fantastica. Domani dipende tutto da noi, conosciamo bene il Milan ma il nostro destino dipende da noi. Per ora, se mi chiedete se è una buona stagione dico di no: le somme si tirano alla fine”.

SUL SUO PASSATO AL MILAN: “Sono stato lì, ma ho sempre detto che sono stato sciocco. È stato un passaggio della mia vita che dovevo fare. Grazie a Dio ho avuto questa malattia che mi ha fatto tornare in me, altrimenti non avrei continuato a giocare. Non è una rivalsa, è un derby di Champions e non penso al passato”.

SUI TIFOSI: “I problemi con i tifosi, ai tempi della Lazio, sono il passato. Io devo essere sincero e devo ringraziare il mister sennò non sarei qui. Lo faccio per me, non per dimostrare niente a nessuno. Non so quale sarà il mio futuro, ma so quello che voglio e quello che farò”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Inter Milan Champions League Acerbi conferenza stampa

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate