Visnadi contro Barella dopo Inter-Genoa: “È un commediante”

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Il giornalista attacca duramente il centrocampista dell’Inter Nicolò Barella dopo l’episodio di lunedì sera a San Siro contro il Genoa

Fanno ancora parlare gli episodi contestati nel weekend di Serie A: questa volta il focus non è sugli eventuali errori arbitrali ma sull’atteggiamento dei calciatori e l’esempio è quello del centrocampista dell’Inter, Nicolò Barella. Il giornalista Gianni Visnadi ha fortemente criticato il comportamento di Barella nell’episodio del dubbio rigore assegnato all’Inter nella vittoria nel posticipo a San Siro contro il Genoa.

“Se rotola non ha nulla”

Questo il post polemico del giornalista, affidato al profilo X personale:

Regola numero uno per capire se un calciatore si è fatto male: sta fermo. Se rotola, non ha nulla. Ogni squadra ha il suo commediante, Barella è uno dei migliori. O peggiori. Peccato perché è un grande giocatore“.

Il riferimento è chiaramente, come anticipato, alla sfida di lunedì sera tra Inter e Genoa e al contestatissimo episodio del rigore concesso dall’arbitro (poi fermato) Ayroldi. Dopo l’intervento di Frendrup, che tocca la palla prima di colpire l’avversario, le telecamere indugiano sul centrocampista nerazzurro Barella che rotola più volte su sé stesso toccandosi prima la gamba e poi la schiena. Dopo la partita si è fatto sentire anche il presidente rossoblu Zangrillo, anche se in toni diversi rispetto a quelli che abbiamo sentito diversi mesi fa.

Ultime news

Notizie correlate