Insigne: “Napoli? Per scaramanzia non dico nulla, però…”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Il Napoli dell’ex capitano Lorenzo Insigne sta andando benissimo in campo italiano ed europeo. Sotto gli occhi di tutti è il lavoro fatto quest’estate dalla società e da Luciano Spalletti, che hanno allestito una squadra di assoluto livello.

Da Scudetto, si potrebbe dire o pensare. Non per il giocatore del Toronto FC, che per scaramanzia preferisce non sbilanciarsi. In conferenza stampa, infatti, ha dichiarato: “Sono molto contento di quel che stanno facendo. Lì ho lasciato tanti compagni e un allenatore con il quale ho avuto un bellissimo rapporto. Sento ancora il mister, qualche compagno di squadra quasi tutti i giorni e gli faccio i complimenti. Perché veramente stanno facendo cose straordinarie, loro e la gente di Napoli”.

LEGGI QUI LE ULTIME SUI RINNOVI DEL MILAN

Nonostante Insigne ribadisca la natura del tutto superstiziosa delle sue parole, lascia intendere che spera in un successo della sua ex squadra: “Se lo meritano perché abbiamo sofferto tanto in tutti questi anni… Noi siamo scaramantici a Napoli, non dico nulla. Voglio solo che continuino così perché se lo meritano tanto, e spero che alla fine possa succedere qualcosa di importante. Per scaramanzia non dico nulla…”

Dunque, tra le linee, anche per l’ex 24 azzurro la squadra di Spalletti ha tutte le carte in regola per vincere (o quantomeno, lottare per) lo Scudetto.

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate