PSG, allarme Mbappé! Infortunio dopo 30′: le sue condizioni

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Infortunio per Mbappé durante PSG-Marsiglia: come sta il francese di Luis Enrique?

Al netto dell’infortunio di questa sera, il PSG, che sarà anche avversario del Milan, conta soprattutto sul fuoriclasse Kylian Mbappé per le notti di Champions League. Nella fitta rete di impegni con cui ormai tutte le grandi squadre europee devono fare i conti, anche il Paris Saint-Germain di Luis Enrique prova a fare qualche rotazione tra Ligue 1 e Champions League. Oggi, però, a pagarne le spese è proprio il numero 7: Mbappé è uscito per infortunio durante “Le Classique”.

MBAPPÉ: “FINALE CHAMPIONS? DIFFICILE PARLARE DI INTER DA FAN DEL MILAN”

Un segnale chiaro

Nel primo tempo della sfida tra le più calde di Francia, quella tra PSG e Marsiglia, i parigini hanno assolutamente dominato i rivali andando avanti di due gol nel giro di soli 37′. Prima il secondo gol consecutivo (in pochi giorni) per Achraf Hakimi, che in settimana aveva trovato il suo primo gol europeo contro il Borussia Dortmund nel girone del Milan. Poi, il raddoppio di Kolo Muani, l’ultimo arrivato nell’estate parigina. A firmare anche il gol del k.o per il 3-0 è un altro attaccante: Gonçalo Ramos. Il portoghese è subentrato al minuto 32 del Classique per colpa di un infortunio di Kylian Mbappé. Come raccontava Gianluigi Bagnulo in telecronaca su Sky Sport, il francese ha cercato di restare in campo dopo una distorsione alla caviglia subita poco prima. Mentre i compagni giocavano, però, il 7 ha dovuto dare forfait facendo chiaro cenno alla panchina: “Cambio”. Prontamente, non appena gli viene passato il pallone da un compagno, Mbappé lo appoggia fuori e a testa bassa lascia il terreno di gioco.

Le telecamere lo seguono fino agli spogliatoi, ai quali si avvicina parlando con un membro dello staff e scuotendo continuamente la testa. L’impressione è che non si tratti di un colpo banale, ma è difficile stabilire già ora se Mbappé avrà smaltito o meno l’infortunio per il match d’andata contro il Milan del 25 ottobre. Come riporta Tuttomercatoweb, però, dopo una decina di minuti è tornato in campo con la caviglia fasciata e si è accomodato in panchina. Nelle prossime ore il fenomeno francese si sottoporrà ad esami strumentali per capire l’entità dell’infortunio.

BAIOCCHINI: “MILAN, IL PUNTO SUGLI INFORTUNI. IN EMERGENZA SI CAPIRÀ SE…”

Il calendario di Milan e PSG

Manca ancora un mese e i rossoneri prima avranno da affrontare in Champions League il Borussia Dortmund, il prossimo mercoledì 4 ottobre alle 21. Tuttavia, il PSG dovrà fare chiarezza sul suo stop per valutarne i tempi di recupero anche in vista dei prossimi impegni. Infatti, il Paris giocherà l’infrasettimanale contro il Clermont, ma poi avrà subito (così come il Milan) l’appuntamento in Europa: Newcastle-PSG si disputerà in contemporanea con il match del Signal Iduna Park.

A prescindere dalla presenza di Mbappé, al Diavolo in quella settimana spetta un trittico molto complicato. Infatti, la terza giornata di Champions è forse quella più crudele per il calendario del Milan. Per la squadra di Pioli saranno tre partite toste: Juventus in casa, PSG in Francia e Napoli ancora in trasferta. Il 7 novembre, invece, subito il ritorno contro Gianluigi Donnarumma: Milan-PSG si giocherà alle 21.

GIRONI CHAMPIONS LEAGUE, IL CALENDARIO CON DATE E ORARI: QUANDO GIOCHERÀ IL MILAN?

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

infortunio mbappé

Ultime news

Notizie correlate