Gli infortuni del Milan di Pioli sono “nella media”? I numeri dicono ben altro

I più letti

Andrea Roderi
Studente universitario, appassionato di radio, podcast e Milan. Aspirante giornalista professionista.

Per Pioli, il numero degli infortunati attuali è simile a quello dei Milan del passato: confrontiamo i dati e verifichiamo

Il problema principale della presente stagione del Milan sono gli infortuni. Si tratta ormai di un dato certo, assodato e continuamente provato dai nuovi ingressi in infermeria che si ripetono partita dopo partita. Il trend (soprattutto per quanto riguarda i guai a livello muscolare) riguarda non solo i primi mesi dell’annata 2023-2024, ma anche i precedenti tre anni di gestione Pioli. Ma per sicurezza, guardiamo insieme i dati.

ESCLUSIVA, DOTTOR MARANO: “INFORTUNI MILAN? ECCO PERCHE’ E’ UN PROBLEMA SISTEMICO”

Infortuni Milan: la verità

Partiamo da un presupposto: Pioli non è d’accordo nel ritenere gli infortuni un problema particolare del Milan. Queste le ultime parole del tecnico rossonero in conferenza stampa: “Il cruccio che ho è che non siamo riusciti in questi anni di Milan ad abbassare il numero degli infortunati, tranne nel primo anno. Siamo rimasti in media con gli ultimi tanti anni del Milan. Quando si fa male un giocatore a Milanello soffriamo di questo”. Essendo quello degli infortunati un numero certo, andiamo a confrontare i dati. Iniziamo da quelli della stagione attuale: considerando che siamo solo a novembre (approssimativamente un terzo della stagione), il Milan ha già collezionato 50 gare saltate tra tutti i giocatori e 15 infortuni muscolari in 17 partite. Nella stagione 2022-2023, le partite saltate in totale sono state 105, gli infortuni muscolari 27. Nel 2021-2022: 94 partite saltate, 21 problemi muscolari. Nel 2020-2021: 86 gare saltate, 24 guai muscolari. Considerando che siamo a un terzo della stagione, abbiamo per ora totalizzato già la metà dei problemi avuti nelle stagioni precedenti e la metà delle partite perse tra tutti i calciatori disponibili.

IL PUNTO SUGLI INFORTUNI IN CASA MILAN

Prima di Pioli

Il numero degli infortunati del Milan prima dell’arrivo di Pioli era uguale rispetto a oggi? Vediamo i dati. Nella stagione 2017-2018, sotto la guida di Montella prima e Gattuso poi, a fronte di 57 partite giocate, i rossoneri costretti allo stop per problemi muscolari sono “solo” 13, mentre il numero di partite saltate è pari a 49. Per inciso, in entrambi i dati siamo già sotto rispetto ai numeri della stagione 2023-2024, e questo basterebbe per smentire le parole di Pioli, ma andiamo avanti. Anno 2018-2019, allenatore Gattuso: 7 infortuni muscolari, 44 partite saltate. Anno 2019-2020 (Giampaolo/Pioli): 16 problemi fisici, 42 match saltati. In conclusione: rispetto alle precedenti gestioni, il numero di giocatori in infermeria e di partite saltate è praticamente raddoppiato. Quest’anno, poi, si rischia il record.

SPORTIELLO PROLUNGA, PELLEGRINO NEL 2024: MILAN, GLI STOP PIU’ LUNGHI

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate