Milan, previsto faccia a faccia Pioli-Furlani sul tema infortuni

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Il Milan vuole intervenire sul tema infortuni: è in programma un incontro tra allenatore e amministratore delegato a Milanello

Da qualche anno ormai è evidente a tutti: il Milan ha un problema con gli infortuni. Nel corso delle ultime stagioni, e spesso nello stesso periodo dell’anno, si sono generati costantemente diversi problemi muscolari a differenti componenti della rosa rossonera, dai più predisposti a subirne fino ai più “immuni”. Nonostante alcune ammissioni di evidenza del problema che ha colpito questo staff tecnico, un rimedio non è mai stato trovato e, anzi, l’emergenza si è riacutizzata in questo inizio di annata. Adesso, però, sembra che l’A.D. Giorgio Furlani voglia aiutare: approfondisce la questione Calciomercato.com.

REAL MADRID IN EMERGENZA, RESPONSABILE DEGLI INFORTUNI ESONERATO

Dati preoccupanti

Come abbiamo raccontato più volte nel corso delle ultime ore, anche nel corso di Lecce-Milan di stop se ne sono verificati due nuovi: Rafa Leao e Davide Calabria. E questi si sono aggiunti al lungo elenco di indisponibili per la trasferta in Puglia: Marco Sportiello, Pierre Kalulu, Marco Pellegrino, Mattia Caldara, Simon Kjaer, Ismael Bennacer, Ruben Loftus-Cheek e Christian Pulisic. I numeri che sottolinea la testata sono eloquenti. Gli infortuni di tipo muscolare accusati dai giocatori del Milan diventano 16 in soli 4 mesi da agosto a novembre. Per Calciomercato.com, nonostante la difficoltà di trovare una spiegazione affidabile, i vertici societari non hanno nascosto la loro reale preoccupazione per una situazione che ha influito negativamente sulle prestazioni. E allora un’analisi diventa necessaria e di primaria importanza.

MILAN, BIANCHIN: “OSTI OUT? UNICA CHANCE, MA NON PENSO PERCHÉ…”

Un confronto per una soluzione

In particolare, alla ripresa al termine di questa sosta per le nazionali sarà necessario un cambio di tendenza e, anche per questo, nel corso di questa pausa l’amministratore delegato Giorgio Furlani tornerà a Milanello per avere un faccia a faccia con Stefano Pioli per discutere di tutti i temi all’ordine del giorno, in particolar modo il nodo che riguarda gli infortuni. Per il portale online, la missione principale e condivisa sarà trovare a una spiegazione e, di conseguenza, una soluzione per evitare l’ecatombe di problemi muscolari che si sono abbattuti sul Milan, cercando anche di prevenirne il più possibile. E una possibile risposta può arrivare solo da uno studio analizzato in casa rossonera: a quanto pare, è in arrivo.

MILAN, SI FERMA RAFA LEAO: C’È LESIONE! CALABRIA, STOP PER EDEMA

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate