Infortuni, buone notizie in casa Milan: Leao, Pulisic, Loftus-Cheek e non solo

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Buone notizie da casa Milan sulla situazione infortuni: novità Leao, Pulisic, Loftus-Cheek, Kjaer, Calabria e Bennacer

A metà pausa Nazionali, da Milanello arrivano importanti aggiornamenti sulla situazione infortuni in casa Milan: ai box, lo ricordiamo, ci sono Marco Sportiello, Pierre Kalulu, Marco Pellegrino, Mattia Caldara, Simon Kjaer, Davide Calabria, Ismael Bennacer, Rafael Leao e Christian Pulisic. Dopo il brutto pareggio di Lecce, anche Stefano Pioli si è reso conto ammettendolo in conferenza stampa che gli infortuni sono diventati un problema per il Milan, che dovranno fare a meno anche di Olivier Giroud per due partite al ritorno del campionato (conseguenza dell’espulsione di Lecce). Mentre per alcuni il percorso continua ed è ancora lungo, per altri arrivano novità importanti e possibili date di rientro. Andiamo a vedere la situazione nel dettaglio.

MILAN, PREVISTO FACCIA A FACCIA PIOLI-FURLANI SUL TEMA INFORTUNI

Attese, rientri, precauzioni

Dopo l’ultimo allenamento di ieri, Stefano Pioli ha concesso ai suoi due giorni di riposo: i rossoneri (gli impegnati Nazionali Krunic, Tomori, Reijnders, Okafor, Maignan, Theo Hernandez, Giroud e Musah saranno a disposizione tra mercoledì e giovedì) torneranno ad allenarsi al centro sportivo di Carnago nella giornata di martedì. Chi non farà sicuramente parte della rosa del mister ancora per un po’ sono i difensori centrali Pierre Kalulu, Marco Pellegrino e Mattia Caldara: i loro infortuni, di natura diversa, li terranno lontani dal Milan almeno fino al 2024. Diversa la situazione per quanto riguarda Marco Sportiello: il recupero totale dalla lesione del gemello mediale del polpaccio sinistro è previsto per la metà di dicembre.

LEAO. Secondo quanto riportato questa mattina da Tuttosport, Rafael Leao non beneficerà del secondo giorno di riposo concesso da Pioli ma si presenterà a Milanello domani per cominciare a recuperare dalla lesione di primo grado del bicipite femorale destro. L’obiettivo è uno solo, quello di tornare in tempo per il dentro-fuori di Champions League del 28 novembre in casa contro il Borussia Dortmund.

MILAN, BIANCHIN: “OSTI OUT? UNICA CHANCE, MA NON PENSO PERCHÉ…”

PULISIC, KJAER, CALABRIA. All’allenamento di ieri, riporta Sky Sport, non hanno partecipato insieme al gruppo Christian Pulisic e Simon Kjaer. Fuori per due affaticamenti muscolari, l’ala e il centrale difensivo hanno svolto il classico programma di allenamento differenziato cominciando però in parte a lavorare sul campo. Obiettivo: averli a disposizione per la sfida con la Fiorentina di sabato 25, stessa speranza che vale per Davide Calabria.

BENNACER. Il recupero dell’algerino prosegue bene, come abbiamo approfondito questa mattina insieme al grande tema Coppa d’Africa. La Gazzetta dello Sport ha fissato una ipotetica data di rientro per il calciatore che ieri ha svolto una piccola parte dell’allenamento con il gruppo: Milan-Monza, prevista per domenica 17 dicembre alle ore 12.30.

LOFTUS-CHEEK. Apprensione (poca) e precauzione (tanta) per quanto riguarda Ruben Loftus-Cheek. Fuori per infortuni nell’ultima del Milan a Lecce, l’inglese aveva bisogno di riposo dopo la clamorosa partita giocata in casa contro il PSG. Nella giornata di ieri, però, Ruben Loftus-Cheek non si è allenato con i compagni a causa di un virus influenzale. Martedì, salvo sorprese, dovrebbe tranquillamente essere a disposizione di Stefano Pioli.

REAL MADRID IN EMERGENZA, RESPONSABILE DEGLI INFORTUNI ESONERATO

SCORRI PER ALTRE
NEWS MILAN E NOTIZIE MILAN

Ultime news

Notizie correlate