Milan, Ordine: “Indagine benedetta. Nel caso, ci si rivolga ad altri”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Franco Ordine con una nota sarcastica sull’indagine sul Milan: il riferimento è all’Inter e a Steven Zhang

Più o meno sottile, il riferimento di Franco Ordine all’Inter e al suo proprietario è chiaro nel suo editoriale sull’indagine condotta dalla Guardia Di Finanza sul Milan. Dopo aver approfondito il tema su Il Giornale, su Derbyderbyderby la definisce come “benedetta”.

I due buoni motivi di Ordine

Infatti, dopo aver sottolineato la velocità della difesa rossonera, che ha risposto con una nota ufficiale pochi minuti dopo la notizia, attesta: “Ci sono almeno due buoni motivi per seguire con attenzione l’indagine aperta dalla procura”. Come ammette il giornalista, il primo è sarcastico: “Nel calcio italiano, dove ci sono società con debiti a tre cifre e patrimonio netto in negativo di altrettante tre cifre, è un stravagante anomalia il bilancio positivo con 6 milioni di attivo e il patrimonio netto da più 176 milioni come quello del Milan”.

Sul secondo, invece, fa un evidente riferimento a Steven Zhang, presidente nerazzurro: “Benedetta sia l’indagine sul Milan, così avremo una risposta chiara sulla materia e su questo passaggio in modo da accreditare oppure smentire i social”. Nel secondo caso, specifica: “Rivolgersi ad altro personaggio asiatico”.

Ultime news

Notizie correlate