Il quotidiano spaventa il Milan: “Costi triplicati per il nuovo San Siro”

DiDavide Giovanzana

Giu 23, 2022

L’edizione di oggi de Il Sole 24 Ore di oggi lancia l’allarme: c’è una nuova ombra sul tentennante progetto del nuovo San Siro ed è legata ai costi di costruzione. Il consigliere di amministrazione del Milan e direttore generale di WeBuild (colosso italiano delle costruzioni), Massimo Ferrari, ha lanciato l’allarme lunedì, a margine del convegno “Tecno Talks” svoltosi a Napoli. Il costo del progetto va interamente rivisto: le cifre di due anni fa, 6-700 milioni di euro solo per l’impianto sportivo e 1.2 miliardi in totale per l’intervento urbanistico non bastano più. Con le materie prime esplose e l’inflazione sempre più alta, i costi si sono praticamente triplicati. Costruire un nuovo impianto nella zona di San Siro costerebbe oltre 3 miliardi di euro.

LEGGI QUI ANCHE -ADANI: “IL MILAN HA INSEGNATO A TUTTI COME SI LAVORA, MA L’INTER HA QUALCOSA IN PIU'”-

In questo modo prende sempre più quota l’alternativa che il Milan si faccia il suo stadio, di proprietà, a Sesto San Giovanni. Il suolo privato, gli zero vincoli architettonici e urbanistici e il non dover trovare accordi con il sindaco rendono questa strada più percorribile. Questa idea però, secondo il quotidiano, lascerebbe il problema di uno stadio per l’Inter. L’idea di un nuovo stadio interessa molto Ferrari: la sua WeBuild, che ha già realizzato gli stadi per i Mondiali in Qatar a novembre, potrebbe aiutare anche a dotare Sesto San Giovanni di un trasporto pubblico moderno: c’è già un progetto, finanziabile coi fondi Pnrr, per allungare la metro M5 fino a Monza.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan