Il quotidiano: “Leao è in calo, tre i possibili motivi”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

“No Leao, no Milan”. Così titola Tuttosport per introdurre il tema di un calo di rendimento dei rossoneri e del portoghese, che per il quotidiano andrebbero a braccetto.

In particolare, sotto la lente d’ingrandimento le ultime quattro partite: “Quattro prove non convincenti, quattro gare senza vittoria. In più, l’assenza contro il Napoli, guarda caso l’unico incontro perso dal Milan in casa in questo campionato. Sarà un caso o forse no, ma il rendimento offensivo, e di conseguenza i risultati della squadra rossonera, sembrano più che mai dipendere in questa stagione da Rafael Leao“. 

LEGGI QUI L’INTERVISTA DI GALEONE ALLA GAZZETTA

Poi, il quotidiano continua: “Contro la Cremonese l’ingresso in campo di Leao nella ripresa è stato negativo e il nostro giornale l’ha giudicato con un pesante 4.5 in pagella. I rossoneri si sono fermati sullo 0-0, quinta partita in questa Seria A nella quale il Milan non è riuscito a ottenere i tre punti. Le precedenti sono state Atalanta-Milan 1-1 il 21 agosto (il voto di Leao su “Tuttosport”: 5.5), Sassuolo-Milan 0-0 il 30 agosto (5.5) e Torino-Milan 2-1 il 30 ottobre (4). A completare il quadro, come anticipato, Milan-Napoli 1-2 del 18 settembre, partita che Leao ha saltato per squalifica. Nelle altre nove partite il Milan ha sempre vinto, Leao ha messo insieme 5 gol, 4 assist e procurato un autogol. Insomma, i numeri parlano chiaro e il discorso vale anche se si allarga alla Champions”.

L’assioma, dunque, è fatto: “Quando Leao gira, quando è in condizione fisica e mentale, quando è dentro la partita, il Milan convince; quando invece il portoghese offre quella versione discontinua e a volte svogliata messa in mostra nelle prime due stagioni a Milano, ecco che iniziano i problemi“.

Ecco che Tuttosport ragiona sui motivi di questo calo di cui parla: “Va detto anche che il portoghese ha giocato moltissimo in questa prima parte di stagione ed è possibile che il tecnico abbia anche voluto preservarlo da eventuali infortuni. Qualcuno ha ipotizzato anche altri due condizionamenti, verosimili, ma al tempo stesso difficili pensando alla personalità di Leao. Un ragazzo estroverso che sembra vivere in un mondo tutto suo (nel senso buono del termine). Il primo è l’imminente Mondiale, nel quale Leao vorrà essere protagonista – quindi si starebbe risparmiando? -, il secondo è l’annosa e infinita questione del rinnovo, tema caldo anche per altri due giocatori, Kalulu (contrattazioni avanzate, l’accordo è vicino) e Bennacer (contatti in corso)”.

LEGGI QUI LE PRIME PAGINE DI OGGI

Dunque, per il quotidiano il calo di rendimento di Rafa potrebbe essere dettato da tre motivazioni: l’alto dispendio di energie fisiche, il pensiero per il rinnovo e la testa al Mondiale con il Portogallo.

Infine, Tuttosport approfondisce il tema del contratto: “Come noto, le parti stanno trattando da mesi. Ma non si è ancora arrivati a un accordo che a questo punto difficilmente verrà trovato prima del Mondiale. L’entourage di Leao chiede un ingaggio di circa 7 milioni, il Milan potrebbe arrivare a 6 più bonus che sarebbero comunque un netto aumento rispetto ai 1.5 milioni percepiti attualmente, ma anche un contributo importante a Leao per pagare la sua parte di risarcimento allo Sporting Lisbona, quei 16.5 milioni più intessi a cui dovrà partecipare anche il Lille. Insomma, possono essere diverse le spiegazioni sul perché del recente calo di Leao, di certo il Milan avrà bisogno del suo miglior apporto domenica con la Fiorentina: è una questione di… tre punti”.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate