Il Milan ha un talismano: si chiama Rade Krunic