Il Milan diventerà una “media company”: l’obiettivo di RedBird

DiDavide Giovanzana

Mag 21, 2022

Il Sole 24 Ore è sicuro: l’obiettivo di RedBird è quello di fare diventare il Milan una “media company“. Ma non è la prima volta…

Il quotidiano di economia per eccellenza in Italia ha spiegato sulle colonne dell’edizione di oggi le intenzioni dietro all’ormai vicinissmo acquisto del Milan da parte fondo di investimenti americano RedBird, guidato da Gerry Cardinale: “È con la strategia della «media company» che la società d’investimento statunitense RedBird è pronta all’ingresso nel Milan come nuovo socio di controllo. L’obiettivo è creare, come già avviene negli Stati Uniti (con i club nel baseball, nel basket e nel football americano) sinergie in altri settori, che non siano strettamente il calcio (tv, immobiliare, retail), in modo da aumentare il giro d’affari della società rossonera che oggi, nella stagione 2020-2021, si aggira sui 260 milioni di euro.”

Leggi QUI anche “Calciomercato Milan: occhi sul giovane bomber albanese, è un talento della Premier League!”

RedBird ha una forte specializzazione in questo settore. Inoltre vede nel Milan un brand globale. Si tratta di una strategia che accomuna molti fondi d’investimento, che vogliono, almeno a parole, investire sul calcio. Oltre un anno fa anche un private equity di primo piano, come Bc Partners, ha avviato discussioni (poi tramontate) con la famiglia Zhang per acquistare l’Inter. Anche in quel caso c’era il progetto di far diventare l’Inter una «media company».

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

photocredits: acmilan.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan