Il dirigente: “Giovani? La Juve ha tracciato la strada. I primavera del Milan oggi non sono pronti”