Il CT: “Finale senza birra? Incomprensibile, io impazzirei”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Ha fatto molto discutere la decisione della FIFA sulla birra ai Mondiali in Qatar 2022. Il principale organo calcistico mondiale ha infatti istituito una legge che vieta la vendita degli alcolici presso gli stadi che ospitano il torneo.

LEGGI QUI ANCHE: “ARBITRI, LE DESIGNAZIONI DI MERCOLEDI’: ITALIANI SOLO IN SUPPORTO AL VAR”

E pensare che dozzine di tende da birra erano già state allestite negli impianti in vista della prima partita di domenica tra Qatar ed Ecuador… Nei giorni successivi alla scelta del presidente Infantino, si sono sollevate diverse polemiche. A queste si sono unite le decise dichiarazioni del commissario tecnico della Svezia Janne Anderson, che ha commentato così alla vigilia di un’amichevole con l’Algeria di Bennacer: “Se fossi un tifoso di una delle nazionali presenti al Mondiale, sarei diventato pazzo. Come si può guardare la finale di una Coppa del Mondo senza bere della birra? È una scelta del tutto incomprensibile, per quanto mi riguarda”.

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Qatar 2022

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate