Il calcio europeo ha perso 7 miliardi negli ultimi due anni

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

La pandemia ha contribuito a far sprofondare i ricavi del calcio europeo, la cifra delle perdite è mostruosa.

Come riporta la Gazzetta dello Sport, sono 7 i miliardi di fatturato che il calcio europeo ha lasciato per strada negli ultimi due anni. Dopo il valore complessivo di 23 miliardi di euro raggiunto nel 2019, record storico, nel 2020 e 2021 l’impatto negativo complessivo è stato gigantesco.

La Serie A è messa male. Anche se i dati 2021 non sono ancora ufficiali, le perdite si stimano del 18% del suo fatturato. Dal 2019 al 2020 sono state invece del 21%.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Il dato che ha contribuito maggiormente al calo del fatturato è quello legato agli introiti della biglietteria: se nel 2019 gli spettatori erano 105 milioni, nel 2020-2021 sono stati appena 7 milioni. Il 90,8% in meno.

-Leggi QUI anche: “Anche il Milan sul giovane gioiello della Roma!”-

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate