Ibrahimovic Napoli, Cannavaro: “Era ad un passo, noi ci speravamo”

I più letti

Piero Mantegazza
Nato il 21-11-2000. Laureando in Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo all'Università Cattolica del sacro cuore di Milano. Redattore di Radio Rossonera, innamorato del Milan e dello sport in generale.

Paolo Cannavaro rivela un retroscena di mercato: Ibrahimovic è stato molto vicino al Napoli, lo spogliatoio spingeva per il suo arrivo

Zlatan Ibrahimovic poteva diventare un giocatore del Napoli, a raccontarlo è Paolo Cannavaro. Lo svedese ha scelto nel 2020 di tornare al Milan, ma le cose sarebbero potute andare in maniera diversa. Ibra adesso ricopre il ruolo di senior advisor di RedBird e sta diventando di fatto il braccio destro di Cardinale, in passato però ha avuto dei contatti con il Napoli. Paolo Cannavaro, storico difensore partenopeo, si è concesso ad un’intervista per DAZN, nel format “Un’altra storia“, curato da Pierluigi Pardo. In un passaggio si è parlato di Ibrahimovic, Cannavaro ha raccontato che aria si respirava nello spogliatoio solo all’idea che potesse arrivare.

Il tentativo del Napoli

Ibrahimovic prima di tornare al Milan è stato molto vicino al Napoli, lo svedese sarebbe stato il leader di quella squadra, ma fortunatamente ha scelto i colori rossoneri.

“Io credo che Ibrahimovic sia stato molto vicino al Napoli, sarebbe stato bellissimo. Anche perché nei momenti in cui si parlava di Ibra c’era da vincere. Era perfetto per Napoli. Noi ci speravamo tra compagni di squadra, perché uno come lui ti dà in campo, ma ti dà anche fuori. Sarebbe stato molto interessante. Sarebbe stato qualcosa di vagamente “maradoniano”? Si, un trascinatore concreto, non di quelli che fanno fumo”. 

Ultime news

Notizie correlate