Ibrahimovic Milan, M. Colombo: “Ruolo ancora più incisivo e c’è una ragione” (ESCLUSIVA)

I più letti

Piero Mantegazza
Nato il 21-11-2000. Laureando in Economia e gestione dei beni culturali e dello spettacolo all'Università Cattolica del sacro cuore di Milano. Redattore di Radio Rossonera, innamorato del Milan e dello sport in generale.

Zlatan Ibrahimovic sta prendendo sempre più potere al Milan: Monica Colombo ci spiega le evoluzioni societarie

Monica Colombo, giornalista del Corriere della Sera, è stata ospite al Talk di Radio Rossonera e si è espressa sul ruolo rafforzato di Zlatan Ibrahimovic. Dopo essersi concentrata su Stefano Pioli, ha parlato del Senior Advisor del Milan e di come ci sia una ragione in più per ritenere più incisiva la sua posizione. Poi spazio a un breve commento sul ritorno tra Roma e Milan.

L’ultima parola a Ibrahimovic

Il ruolo di Ibrahimovic: “Sicuramente, essendo l’uomo di fiducia di Cardinale, sarà la persona che avrà l’ultima parola nelle decisioni tecniche riguardanti il Milan. A maggior ragione se il potenziale arrivo di Comolli dal Tolosa è stato arrestato e di conseguenza resteranno questo organigramma e questi dirigenti. Ma con un ruolo sempre più incisivo a livello di decisioni da parte di Zlatan”.

Roma-Milan: “Considerando che deve vincere con uno o due gol di scarto, mi aspetto un Milan più coraggioso. I punti in classifica di distanza non sono pochi tra le due squadre, il Milan ha potenziale tecnico, giocatori, numeri e struttura per ribaltare il risultato. Il primo tempo dei due incontri è scoraggiante, è ovvio, ma nulla è perduto. Il primo a saperlo è Pioli, che non a caso ieri ha tenuto fuori tanti titolari”.

Ultime news

Notizie correlate