Nasce il Milan di Ibrahimovic: scelto il DS del futuro, arriva dalla MLS

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

La prima mossa di Zlatan Ibrahimovic al Milan potrebbe essere la scelta di un nuovo Direttore Sportivo: il candidato numero uno è Jovan Kirovski

Il Milan di Ibrahimovic potrebbe nascere subito. Secondo quanto riportato da Matteo Moretto, giornalista vicino all’ambiente rossonero, a breve potrebbe arrivare la prima, vera mossa dello svedese come dirigente del Milan, nonostante l’etichetta di “Senior Advisor” della proprietà RedBird. Non stiamo parlando di un calciatore, ma di un dirigente: Ibrahimovic potrebbe portare al Milan l’americano Jovan Kirovski.

Un nuovo DS per il Milan?

Per Matteo Moretto, il nome è quello di Jovan Kirovski, ex calciatore (vincitore di una Champions League con il Borussia Dortmund) americano con origini macedoni e direttore tecnico dei LA Galaxy dal 2013 al gennaio del 2024. Il giornalista parla di un possibile “inserimento della figura di Jovan Kirovski all’interno dell’organigramma del Milan: l’ex direttore tecnico dei LA Galaxy è colui che portato lo stesso Ibrahimović in MLS nel 2018 e ha un rapporto molto stretto con lo svedese“.

Moretto aggiunge che “Kirovski è già stato a Milano e ha avuto contatti diretti con il club rossonero” e che “potrebbe avere un ruolo a cavallo tra settore giovanile e prima squadra“. Aggiornamenti sono attesi nelle prossime settimane, quando le parti si incontreranno per “capire se e come definire questo scenario“.

Secondo la Gazzetta dello Sport, che a differenza di Moretto titola “Ex dei Galaxy come nuovo DS“, Ibrahimovic “potrebbe affidare a Kirovski un ruolo di vertice nell’area sportiva del club“. Un possibile suo inserimento, chiude il quotidiano, “porterebbe inevitabilmente a rivedere alcune gerarchie“.

Ultime news

Notizie correlate