Ibra lo stakanovista: il programma di recupero di Zlatan

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Zlatan Ibrahimovic sta cercando di recuperare dall’infortunio per tornare a disposizione di Stefano Pioli a gennaio 2023. Oggi, a firma Alessandra Gozzini, La Gazzetta dello Sport ne ha parlato in relazione ai suoi programmi di lavoro quotidiani.

“I numeri rendono Ibra lo straordinario campione che è, compresi quelli scritti sulle lancette dell’orologio: quando ieri i compagni sono arrivati a Milanello per il pranzo di squadra, Zlatan era già al lavoro da un paio d’ore. In palestra dalle dieci del mattino fino al primo pomeriggio, procede così il lavoro di recupero dall’intervento al ginocchio sinistro di fine maggio scorso: la seconda parte della festa scudetto di Ibra era trascorsa all’Hopital Jean Mermoz di Lione. Stop previsto di 7-8 mesi e tutto va avanti senza intoppi: Zlatan è sotto l’attento monitoraggio dello staff rossonero, che conosce perfettamente la sua storia clinica e non solo. Il data[1]base di medici e fisioterapisti contiene dati preziosi, una sorta di carta d’identità fisica di Ibra: ogni parametro (forza, velocità, resistenza) è costantemente aggiornato e quando i valori torneranno in linea con i precedenti (cioè prima dell’infortunio), lo svedese potrà tornare in gruppo“.

LEGGI QUI LA SUA INTERVISTA ALLA CNN

Il quotidiano, poi, conferma che “la previsione di oggi è che possa farlo, come da tabelle inziali, a gennaio 2023”. Non ci sarebbero ritardi. Partecipare agli allenamenti di squadra significa essere pronti per giocare, dunque succederà solo ad anno nuovo. Nel frattempo proseguirà nel proprio lavoro specifico, scrive la Gazzetta, che nelle prossime settimane prevederà anche corsa ed esercitazione con il pallone. “Zlatan vorrà offrire il suo contributo nella seconda parte di stagione, quella che Pioli si augura possa coincidere con lo sprint scudetto. Ma gli orizzonti di Ibra sono sempre più estesi: intravede la possibilità di giocare gli ottavi di finale di Champions League, in calendario a febbraio 2023. Un traguardo ancora da conquistare, per cui Ibra si scatenerà a bordo campo. Per ora”.

Segui la nostra pagina Facebook per sapere tutto quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Zlatan Ibrahimovic
Photocredits: Instagram @iamzlatanibrahimovic

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate