Hauge vince l’Europa League: esulta anche il Milan! Ecco perché

I più letti

Davide Giovanzana
Nato in provincia nel 1997, Laureato in scienze della comunicazione. Ho studiato e lavorato con un solo obiettivo nella testa, rendere una passione il mio lavoro: raccontare il Milan alla gente del Milan. Ho un debole per le storie difficili e per gli underdog in tutti gli sport

Ieri sera, nella finale di Siviglia, l’Eintracht Francoforte ha sconfitto ai calci di rigore i Rangers di Glasgow.

Jens Petter Hauge, entrato al minuto 71 eri sera e autore di una buona prestazione (nonostante una grande occasione da gol fallita) ha sicuramente contribuito alla vittoria di questa edizione dell’Europa League da parte dei tedeschi. Non è però l’unico ad esultare: al momento della sua cessione, il Milan ha lavorato molto bene aggiungendo un ulteriore bonus legato ai risultati della squadra di Francoforte.

Leggi QUI anche “Giampaolo: basta alimentare vecchi ricordi, le partite si giocano”

Con la vittoria dell’Europa League e l’ottenuta qualificazione alla prossima edizione della Champions League, il Milan incasserà altri 3 milioni di euro dalla cessione del norvegese classe 1999. Arrivato a Milanello per 5 milioni di euro, è stato pagato dai tedeschi complessivamente 15 milioni di euro (2 di prestito, 8 di riscatto, 2 di bonus già raggiunti (legati alla salvezza della squadra), e gli ultimi 3 legati alla qualificazione Champions.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate