Hauge: “Mi diverto ogni giorno di più. Zlatan traduce per me”