Hamsik: “Il Milan il primo club a volermi, ma non avevo l’esigenza di cambiare”

I più letti

Giacomo Todisco
Nato a Milano nel 1998, muove i primi passi nel mondo del giornalismo all' età di 20 anni. Con esperienza in campo sportivo in generale, sfrutta la sua passione per informarsi su gran parte del panorama calcistico. Appassionato di Premier League e Liga spagnola. Tifoso del Milan da sempre.

Marek Hamisk, ex giocatore del Napoli, è stato intervistato da Dazn. L’attuale centrocampista del Trabzonspor è tornato a parlare dei tanti corteggiamenti ricevuti quanto giocava in Italia.

LEGGI QUI ANCHE – MATERAZZI: “PORTARSI GIROUD IN AREA NON È MAI UNA BUONA IDEA”

Queste le sue parole: “C’erano squadre che mi volevano, la prima è stata il Milan quando c’era Allegri, nel 2012, poi anche Mazzarri quando andò all’Inter. C’è stata la Juve, ma sarebbe stato impossibile (ride, ndr). C’è stata qualche chiamata con Nedved ma non ci ho mai pensato. Non ho mai avuto esigenza di cambiare. Ero contento e quando volevo rinnovare, lo facevo. Ho rinnovato cinque volte in dodici anni, che è un bel numero”.

Infatti, Hamisk parla del Napoli: “La società mi dava quello che volevo, io ero contento, la mia famiglia anche. E i tifosi mi volevano sempre più bene. Lo dico: se non fosse arrivata la Cina avrei concluso la carriera al Napoli“.

LEGGI QUI ANCHE: “MILAN, CHI È ADAM BAKOUNE: IL TERZINO CHE HA CONVINTO PIOLI”

Marek Hamsik ha giocato con i partenopei dal 2007 al 2018, diventando uno dei calciatori simbolo della storia azzurra. Inoltre, ha totalizzato 520 partite, 121 gol e 103 assist. In quel periodo, come confermato da lui stesso, era ambito da ogni big di Serie A.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate