Guldbollen 2022, assegnato il premio vinto 12 volte da Ibrahimovic

I più letti

Lorenzo Iadevaia
Classe 1996, appassionato a 360 gradi di calcio, sport con uno spiccato interesse per il campo della comunicazione, dell'informazione e dei media, è cresciuto professionalmente nelle web radio con sede in Toscana tra Prato e Firenze come speaker in programmi radiofonici e rubriche sportive e come web editor di un portale di informazione prima di approdare a Radio Rossonera in qualità di redattore del sito web e ritornare a occuparsi di calcio seguendo le notizie del mondo Milan. L’attenzione allo scenario social e il desiderio di essere sempre informato e aggiornato sono le caratteristiche che lo contraddistinguono.

Il Guldbollen 2022 è stato vinto da Dejan Kulusevski. Si tratta del pallone d’oro svedese dell’annata che sta per concludersi assegnato ogni anno dal quotidiano Aftonbladet e dalla federazione calcistica della Svezia. Il premio è stato istituito nel 1946 e vede come primatista per numero di vittorie Zlatan Ibrahimovic.

 

LEGGI QUI ANCHE LA TOP 10 DEGLI SPORTIVI CON PIù FOLLOWER SUI SOCIAL. C’è IBRAHIMOVIC

L’ambito Guldbollen è andato per quest’anno a Dejan Kulusevski che nella sessione di calciomercato di gennaio 2022 si è trasferito insieme a Rodrigo Bentancur dalla Juventus alla corte di Antonio Conte al Tottenham in prestito oneroso a 7 milioni di euro con obbligo di riscatto a 35 milioni (pagabili in cinque esercizi). Il calciatore ex Atalanta e Parma sta vivendo una sorta di rinascita a Londra, infatti ha giocato 28 partite di Premier League impreziosite da 6 gol e 13 assist. Kulusevski ha trascorso un grande anno con gli spurs e le sue prestazioni sono state riconosciute con l’assegnazione del pallone d’oro svedese.

L’ex Juventus succede nella vittoria del Guldbollen al calciatore del Red Bull Lipsia Emil Forsberg trionfatore nel 2021. Il premio nel corso della sua lunga storia è stato vinto da molti grandi giocatori. Alcuni di loro sono ex Milan come Gunnar Gren (vincitore della prima edizione nel 1946) e Gunnar Nordahl (1947), il quale fu il primo dei tre fratelli a portarsi a casa il riconoscimento. Bertil e Knut Nordahl vinsero rispettivamente nel 1948 e 1949.

Il mattatore del Guldbollen con le sue dodici vittorie di cui 10 consecutive è un altro giocatore del Milan: Zlatan Ibrahimovic. Il fuoriclasse di Malmo si è portato a casa il premio per l’ultima volta nel 2020, l’anno in cui tornò in rossonero trascinando la squadra in Europa. Precedentemente, Ibra aveva vinto il pallone d’oro svedese nel 2005 per la prima volta. Le altre 10 vittorie sono state senza sosta tra il 2007 e il 2016 di cui 2 (2011 e 2012) in cui vestiva la maglia numero 11 rossonera.

Segui la nostra pagina Facebook per non perderti nulla di quello che succede nel mondo Milan!

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

LASCIA UNA RISPOSTA:

Please enter your comment!
Please enter your name here

Ultime news

Notizie correlate