Gravina al veleno: “Per partecipare ai prossimi campionati bisogna pagare i debiti”

DiGiacomo Todisco

Mar 23, 2022

News – Il presidente della FIGC è tornato a parlare di debiti e bilanci in Serie A.

Come sappiamo, il calcio italiano continua a vivere un momento di grande difficoltà, soprattutto dal punto di vista economico. Sulle squadre pesano i tanti debiti a bilancio, i quali continuano a bloccare lo sviluppo di tutto il movimento calcistico nazionale.

Leggi QUI le sue parole sul razzismo

Proprio in merito a questo tema ha parlato Gabriele Gravina a La Repubblica, ammonendo:

“Il tema delle licenze è delicato. Se la Serie A non comincia ad adeguare il proprio modus operandi a logiche aziendali vere, avrà un risveglio violento quando sarà la UEFA, con la commissione che ho l’onore di presiedere, a inserire indicatori rigidi per giocare le coppe dal 2024-2025. La mia preoccupazione coincide con quella di FIFA, UEFA e tante altre federazioni. Non capisco le reazioni scomposte senza fornire possibili soluzioni. Tra due o tre anni, per partecipare ai campionati non si potrà spendere oltre una certa cifra. E bisognerà aver pagato tutti i debiti“.

Scarica QUI la nostra app per dispositivi Android. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!
Scarica QUI la nostra app per dispositivi IOS. Rimani sempre aggiornato sulla tua squadra del cuore!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Tutti convocati

Radio rossonera live

torna al live

La radio 24/7 dedicata al Milan